Dolci vari

Crostata alla nutella che resta morbida

 Crostata alla nutella che resta morbida

Crostata alla nutella che resta morbida vi incanterà al primo assaggio, erano anni che non la facevo più perchè di solito la nutella in forno secca, ma grazie ad  un piccolo accorgimento, direi geniale letta in una discussione del forum di cookaround questo non accade più, e la nutella resta scioglievole. Ha un solo difetto Finisce subito!!!! Come frolla ho usato quella che faccio da anni nel bimby ci sta proprio bene, in più ho aggiunto un pizzico di lievito per dolci, così l’impasto si gonfia leggermente rendendola friabile e morbida, sembra proprio una torta.

Crostata alla nutella che resta morbida

 

 

INGREDIENTI x stampo da 24 cm

 

300gr farina 00

120 gr di zucchero

150 gr di burro

1 uovo intero e un tuorlo

1 pz di sale

1 bustina vanillina pura

1/2 cucchiaino di lievito per dolci

 

400 gr di crema spalmabili alle nocciole

 

PROCEDIMENTO

 

Ho preparato la pasta frolla nel bimby, ho inserito tutti gli ingredienti nel boccale 25 secondi a  veocità 3.

Per chi impasta a mano mettere la farina setacciata con il lievito sulla spianatoia al centro tutti gli altri ingredienti ed impastare fino ad ottenere un impasto compatto.

Stendere la pasta frolla in uno stampo per crostate precedentemente imburrato da 24cm, bucherellare la frolla e procedere a stendere uno strato abbastanza doppio di nutella morbida, io ho usato il microonde per questa operazione girando la nutella di tanto in tanto fino ad ottenere la consistenza giusta.

Applicare infine le strisce di frolla.

Far riposare la crostata farcita in frigorifero per circa 30 minuti.

Trascorso questo tempo far riscaldare il forno a 180°.

A questo punto ecco l’accorgimento geniale di cui parlavo, sigillare  bene lo stampo della crostata con alluminio per alimenti, in modo da non lasciare nessuno spazio aperto.

Infornare la crostata per circa 30 minuti, controllare la cottura togliere l’alluminio e procedere ancora la cottura per 8 minuti giusto il tempo di far colorire le strisce.

Far raffreddare molto bene prima di sformarla.

La crostata è pronta, friabile fuori e cremosa all’interno.

 

 

 

 

 

 

 

 

4 thoughts on “Crostata alla nutella che resta morbida

  1. Ciao di nuovo 🙂 cosa potrei fare e usare in sostituzione del microonde? Non ce l’ho. Forse sciogliere la Nutella con un líquido? Che ne dici del Cointreau? O latte o succo d’arancia per i bambini 🙂 Ma non saprei proprio quanti usarne, cosa ne pensi!? Grazie e complimenti per le tue ricette Michi

    1. Ciao Michela, allora se non hai il microonde puoi sciogliere la nutella a bagnomaria, in un pentolino con acqua calda, ti basta che diventa appena fluida, tutto qui. A presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.