Natale e Capodanno · Semifreddi&Gelati

Coppa del nonno con pandoro

 Coppa del nonno con pandoro

Coppa del nonno con pandoro è un modo originale e diverso di mangiare il pandoro avanzato in queste feste natalizie, e quale migliore occasione del dessert del cenone di capodanno per servire queste splendide e gustose coppe al pandoro e caffè. Siccome a casa mia il semifreddo simil coppa del nonno è super richiesto mi sono inventata questa coppa, seguitemi per la ricetta, non ve ne pentirete.

 

 

 

 

INGREDIENTI X 3 COPPE GRANDI

 

250 gr di panna da montare zuccherata (io marca hoplà)

170 gr di latte condensato 1 tubetto

1 caffè ristretto pari a 50 ml (io con cialda)

Pandoro circa 250 gr

caffè macinato un pizzico per spolverizzare le coppe

 

1 caffè ristretto macchiato con un goccio di latte per bagnare il pandoro

oppure:

1 caffè ristretto con alcune gocce di liquore rum

 

PROCEDIMENTO

Montare la panna ben fredda e mettere da parte. Nel frattempo preparare il caffè ristretto, farlo raffreddare leggermente, e poi unirlo al latte condensato, mischiare fino ad ottenere una crema al caffè liscia.

A questo punto miscelare la crema di caffè alla panna montata con un mestolo dal basso verso l’alto.

A questo punto possiamo iniziare a comporre le coppe. Prendere il pandoro tagilarlo a fette nel senso della larghezza in modo da ottenere delle stelle non troppo doppie, con un coppapasta tagliare un cerchio e conservare tutte le parti rimanenti. Sul fondo della coppa mettere un cucchiaio di crema al caffè. poi il disco di pandoro, bagnarlo leggermente con la bagna scelta, coprire con strato di crema sottile

A chiudere uno strato di crema al caffè, io ho utilizzato sac a pochè con bocchetta a stella.

Mettere in frigo nella parte più fredda.

Spolverizzare con poco caffè macinato prima di  sevire.

Volendo si possono passare le coppe cinque minuti in freezer, prima di servirle.

Una delizia per il palato!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.