Carciofi e patate in padella

Carciofi e patate in padella
Carciofi e patate in padella un contorno semplice, veloce e saporito. Ottimo da servire anche a cena. Questa è un’altra delle ricette tipiche napoletane, io ho optato per la versione semplice con prezzemolo, ma se piace si possono aggiungere anche olive nere di Gaeta ed una manciata di capperi. Uno dei piatti della mia infanzia che ho sempre amato, del resto dove ci sono le patate tutto è più buono e gradito. Quindi se sei alla ricerca di un contorno diverso e di facile esecuzione, questa ricetta fa per te, e poi è anche economica, cosa questa che non guasta affatto. Ecco la ricetta!

Carciofi e patate in padella
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6Carciofi
  • 3Patate
  • 1 spicchioAglio
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • ciuffiprezzemolo tritato
  • 1 bicchiereAcqua
  • Succo di limone (per i carciofi)

Preparazione dei carciofi e patate in padella

  1. Pulire i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure, accorciare e pulire il gambo e l’estremità più dura del carciofo lasciando solo i cuori.

    Tagliare i carciofi a metà per il lungo, quindi eliminare la peluria e infine da ciascuna metà ricavare 3 spicchi.

    Metterli in una ciotola contenente acqua acidulata con succo di limone per evitare che anneriscano.

    Nel frattempo sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a tocchetti.

    In un tegame mettere l’olio extravergine di oliva con lo spicchio d’aglio e far rosolare a fiamma moderata.

    Unire i carciofi e le patate mescolare, aggiungere a questo punto un bicchiere d’acqua, coprire con coperchio e far cuocere per circa venti minuti.

    Togliere il coperchio mescolare, regolare di sale, far restringere il liquido di cottura e completare il piatto con abbondante prezzemolo tritato.

    Il contorno di patate e carciofi eè pronto.

    Servire caldo.

Potete aggiungere a metà cottura anche delle olive nere di Gaeta denocciolate ed una manciata di capperi.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.