Calzoncini fritti napoletani

Calzoncini fritti napoletani
Calzoncini fritti napoletani un’altro dei simboli dello street food napoletano. Si tratta di una pizza fritta imbottita, la classica prevede l’uso di ricotta, salame napoletano, mozzarella e pepe, poi ci sono svariate versioni per tutti i gusti. Ho eseguito la ricetta di un maestro della pizza fritta napoletana Gino Sorbillo, l’impasto è perfetto, si può gustare a casa una pizza fritta, buona come quella delle pizzerie. Ecco la ricetta!

Calzoncini fritti napoletani
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 480 gFarina 00
  • 320 gAcqua
  • 3 gLievito di birra fresco
  • 16 gSale

Ripieno

  • 400 gRicotta
  • 200 gfior di latte
  • 120 gSalame napoletano (oppure prosciutto cotto)
  • q.b.pepe nero, sale
  • cucchiaiPassata di pomodoro (facoltativo)

Per la Frittura

  • Olio di semi di arachide

Preparazione dei calzoncini fritti napoletani

  1. impasto calzoncini fritti napoletani

    Preparare l’impasto:

    Unire in una ciotola capiente l’acqua e il lievito, sciogliere il lievito, poi unire circa la metà della farina, iniziare ad impastare aggiungendo man mano la farina restante, per ultimo il sale.

    Lavorare il composto per circa 12 minuti, farlo riposare a temperatura ambiente per circa mezz’ora in una ciotola di vetro sigillata per bene con pellicola.

    Formare con l’impasto 8 pagnotte da circa 100g l’una e farle lievitare per circa 8 ore in una cassetta per alimenti, distanziandole almeno di 2 cm e ben coperte, passaggio questo fondamentale, l’impasto non deve prendere aria.

    Nel frattempo preparare il ripieno, tagliare il salame a cubetti, il fior di latte e condire la ricotta con un pizzico di sale e pepe.

    Stendere i panetti in modo da ottenere dei dischi, farcirli al centro, chiudere ripiegano la pasta in due in modo da ottenere delle mezzelune, schiacciare bene lungo e i bordi e infine friggere i calzoncini salati in abbondante olio bollente.

    Girarli durante la cottura in modo che siano dorati da tutti i lati e scolarli quindi su carta assorbente.

si consiglia di consumare i calzoncini ben caldi

Se preferite dei calzoni più grandi dividere l’impasto in pagnotte da 150g

E’ importante che le palline di impasto non prendano aria e siano ben sigillate.

Potete variare il ripieno a piacere

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.