Barrette dolci alla ricotta

Barrette dolci alla ricotta

Barrette dolci alla ricotta sono dei dolcetti che vanno consumati preferibilmente freddi. Si tratta di una base di frolla morbida ricoperta di una crema alla ricotta profumata al limone. Il risultato è davvero sorprendente al morso base friabile e copertura morbida e deliziosa, il tutto ricoperto di zucchero a velo che le rende ancora più golose. Queste barrette possono essere consumate anche a temperatura ambiente, ma fredde secondo me sono il massimo. Il giorno dopo poi sono ancora più buone, i sapori si assestano. Provatele!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 16 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 250 g Farina 00
  • 120 g Zucchero
  • 100 g Burro
  • 1 Uova
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • buccia grattugiata di un limone
  • 300 g Ricotta
  • 100 g Zucchero a velo
  • 2 Uova
  • buccia grattugiata di 2 limoni
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Setacciare la farina con il lievito, unire lo zucchero e mescolare.

    Aggiungere poi al centro l’uovo il burro morbido e la buccia di limone grattugiata, impastare fino ad ottenere un composto liscio e compatto.

    Foderare uno stampo quadrato 24×24 con carta da forno e stendere la frolla formando un piccolo bordo che possa contenere la crema.

    Lavorare la ricotta con lo zucchero, le uova e le bucce di limone fino ad ottenere una crema liscia e priva di grumi.

    Versare la crema di ricotta nello stampo sulla frolla, livellare bene.

    Infornate a 180° per 40 minuti.  In cottura in superficie si formeranno delle crepe e si gonfierà, poi scenderà una volta freddo.

    Sfornare e far raffreddare, prima di servirla passarla in frigo  un paio d’ore.

    Tagliatela in 16 pezzi e cospargere con zucchero a velo.

Note

Per questo dessert consiglio di utilizzare ricotta soda tipo romana.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.