Crea sito

Calamarata con Pescatrice

Oggi vi propongo una ricetta di primo piatto, a base di pesce, dal sapore molto delicato. Il pesce in questione è la rana pescatrice o coda di rospo, che ha carne bianca dal gusto delicato che ricorda quello dell’aragosta; è molto magra quindi anche facilmente digeribile. Non vi spaventate però quando andate in pescheria perché, come pesce, è veramente brutto ed è anche un po’ caro, ma ne vale la pena. Io ho preso una pescatrice di circa 800g, l’ho fatta pulire e fatta a pezzi e l’ho cucinata per condire la pasta.
20140216_141512Ingredienti per 4 persone:

  • 380g di pasta tipo calamarata
  • 1 pescatrice di circa 600/800g (pulita, spellata e tagliata a pezzi)
  • 1 spicchio di aglio
  • 6 cucchiai di olio evo
  • prezzemolo tritato
  • una tazzina di vino bianco
  • 7/8 pomodorini
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:
Soffriggete l’aglio a pezzettini nell’olio in una padella, quindi aggiungete i pezzi di pescatrice e fate rosolare per qualche minuto. Poi aggiungete il vino e fate sfumare. Infine tagliate a metà i pomodorini e versateli in padella, condendo con sale, prezzemolo e pepe.
Fate cuocere per una ventina di minuti, quindi togliete il pesce dalla padella e fate restringere ancora un poco il sugo.
20140216_135412Mentre fate cuocere la pasta, togliete l’osso centrale dai pezzi della pescatrice e riducete la polpa in pezzetti piccoli che andrete a rimettere in padella.
Scolate la pasta e versatela nella padella facendola saltare sul fuoco per pochi minuti.
Buon appetito!!!
20140216_141816

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.