Il tiramisù è il dolce italiano più conosciuto al mondo, facile da preparare e proporre in tutto l’anno e, non avendo cottura, è molto indicato per l’estate come dolce al cucchiaio.

Chi di noi non ha iniziato a preparare i dolci proprio dalla semplicissima ricetta del tiramisù versione classica e adesso ci si fa aiutare dai nostri bimbi come se fosse un gioco per renderli partecipi a questo dolce meraviglioso.

 

tiramisù ricetta classica
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: —– Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4/6 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 400 g Mascarpone (freschissimo)
  • 300 g Savoiardi (io sardi)
  • 4 Uova (freschissime)
  • 150 g Zucchero
  • 300 ml caffè (leggero)
  • 2 cucchiai rhum o brandy (io rhum per pasticceria)
  • q.b. Cacao amaro in polvere

Preparazione

  1. Partiamo con la ricetta del tiramisù

    Rompere le uova e separare i tuorli dagli albumi in due contenitori  differenti.

    In una grande terrina montare a spuma i tuorli con 100 g di zucchero per circa 10 minuti.

    A questo punto agiungere il mascarpone freschissimo e amalgamare con un cucchiaio di legno fino ad avere una crema omogenea, vesare il liquore a piacere (io rhum per pasticceria)

    Montare a neve densa meno della metà degli albumi rimasti e unirli alla crema di uova e mascarpone e amalgamare bene.

    Versare il caffè in una comoda ciotola e allungarlo con un bicchiere scarso di acqua e zuccherare a piacere ma non troppo deve rimanere un po’ amaro perchè i biscotti sono dolci di suo (io preferisco zuccherare a caffè caldo e subito dopo aggiungere il ghiaccio)

    Iniziare a immergere velocemente i savoiardi e strizzarli leggermente, fare un letto sul fondo di una pirofila rettangolare di misura media mettendo i biscotti uno accanto all’altro.

    Stendere sopra uno strato  uniforme di crema, poi uno di savoiardi e ancora uno di crema fino alla fine degli ingredienti e terminare con la crema livellandola bene.

    (I miei biscotti essendo più grandi dei savoiardi normali ho fatto solo due strati)

    Far riposare in frigo qualche ora coperto con pellicola e al momento di servire spargere il cacao amaro aiutandosi con un colino, deve risultare polveroso e senza grumi.

  2. tiramisù ricetta classica

Note

Il tiramisù lo preparo con i savoiardi sardi che in lingua sarda secondo i vari paesi si chiamano: pistoccus, pistokkus, pistoccheddus, bistoccu…

Come dicevo, io li preferisco agli altri biscotti essendo più mobidi e grandi ma si può preparare il tiramisù anche con i savoiardi normali o i pavesini.

Se avete qualche dubbio per le uova e/o per il mascarpone vi consiglio di mettere il dolce nel congelatore per qualche giorno (almeno 4 ) servirà a sterilizzare o abbattere il dolce, io lo faccio sempre, almeno dopo saremo più tranquilli.

Grazie per essere passati a trovarmi, se vi piace la ricetta cliccate mi piace. Vi aspetto anche nella mia pagina Facebook dove troverete altre ricette e non solo…

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 8.259 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.