Non so se l’avete mai assaggiata la caponata alla siciliana, a me piace tantissimo, è un contorno dal sapore agrodolce, una pietanza estiva (ma si può preparare tutto l’anno) è un’insieme di gusti mediterranei come melanzane, basilico, capperi e olive verdi ecc… Va gustata fredda…se ne può preparare tanta e conservare in frigo per vari giorni, anzi più riposa meglio è!!! Può essere servita anche come antipasto nelle cene estive e ottima su fetta di pane tostato bello caldo.

La ricetta della caponata alla siciliana l’ho trovata come supplemento a una rivista in edicola vari anni fa, dalla confezione credevo di prendere un cd-rom (la forma era quella) e tutta contenta comprai il periodico convinta di vedere le ricette dal pc…erano le mie prime esperienze con il computer e tutto quello che poteva essere tecnologico era mio.

Ebbi una grande delusione perché non era quello che pensavo io, però dentro la scatola trovai tanti cartoncini con stampate varie ricette di piatti siciliani fra cui questa della caponata alla siciliana che ormai faccio da tempo trovandola molto ma molto gustosa e saporita.

Caponata alla siciliana

caponata alla siciliana

 

Ingredienti:

  • 1 kg di melanzane medio-grandi
  • 500 gr di salsa di pomodoro
  • 1 cuore di sedano
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • olive verdi a piacere
  • mezzo bicchiere di aceto bianco di vino
  • 2 cucchiai di miele
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Procedimento:

Tagliare a dadini le melanzane e metterle dentro un scolapasta con del sale grosso, appoggiare sopra  un peso per mezz’ora per far uscire l’acqua di vegetazione eliminando così l’amaro e la solanina (sostanza tossica)  e poi, durante la frittura, assorbiranno meno grassi.

Nel frattempo preparare il sugo con un soffritto di cipolla, salsa di pomodoro e abbondante basilico.

Sciacquare e asciugare le melanzane, friggerle in olio bello caldo e scolarle appoggiandole su carta assorbente.

Mettere a bagno per qualche minuto i capperi per togliere il sale e asciugarli.

In un tegame versare l’olio e soffriggere il cuore del sedano tagliuzzato, i capperi interi, le olive tagliate a rondelle e insaporire per 5 minuti; unire la salsa, le melanzane fritte e mezzo bicchiere d’aceto nel quale sono stati sciolti 2 cucchiai di miele; mescolare delicatamente e fare insaporire per qualche minuto.

Servire il piatto della caponata alla siciliana a temperatura ambiente o fredda.

Grazie per essere passati a trovarmi, se vi piace la ricetta cliccate mi piace. Vi aspetto anche nella mia pagina Facebook dove troverete altre ricette e non solo…

 

 

(Visited 2.642 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.