Un altro pianeta terra?

#Accaddeoggi 20 febbraio 2013

E’ il più piccolo pianeta extrasolare mai scoperto.
E’ roccioso e molto probabilmente privo di atmosfera e di acqua, si chiama Kepler 37-B

 

 

ed è il più piccolo esopianeta mai individuato sino ad ora. Ha un raggio pari ad un terzo della nostra Terra e si trova a “soli” 200 anni luce da noi. La recentissima scoperta è avvenuta grazie al prezioso lavoro di combinazione ed interpretazione dei dati provenienti dalle oscillazioni naturali delle stelle e di quelli forniti dal telescopio Keplero che da anni monitora la luminosità di oltre 150mila stelle nella nostra galassia. Per riuscire a rilevare la presenza di corpi planetari è necessario osservarli mentre transitano davanti la propria stella; in quel caso, infatti, diventano visibili come porzione oscura della superficie stellare. Dimensioni, caratteristiche ed età sono ulteriori informazioni che possono essere ottenute misurando le minuscole variazioni di luminosità della stella al passaggio del pianeta. Un sistema complesso ed affascinante che sta dando eccellenti risultati come per la recente scoperta dell’esopianeta che ruota intorno al sistema di Tau Ceti, a soli 12 anni luce da noi.
Nell’ottobre scorso se ne era trovato uno pure accanto a Proxima Centauri, l’astro più vicino ad appena 4,2 anni luce. Tau Ceti è simile al nostro Sole ma è più piccola e debole,nel sistema ci sono cinque pianeti che compiono una circumnavigazione dell’astro in tempi variabili da 14 a 640 giorni a seconda della lontananza dalla stella-madre. Quello guardato con attenzione (HD 10700e) perché in zona favorevole alla vita, è a una distanza circa la metà di quella della nostra Terra dal Sole e questo potrebbe consentire la presenza dell’acqua.

Probabilmente le ricerche relative ad un pianeta gemello alla Terra potrebbero darci presto nuove sorprese.

 

Leggi anche:

348 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Un giorno o l’altro... Successivo "Ti conosco mascherina"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.