Tempo di carnevale

La data di inizio del Carnevale, secondo una diffusa opinione popolare, cadrebbe il 17 gennaio, giorno di Sant’Antonio abate.

 

Invece, il Carnevale, essendo collegato con la Pasqua che è una festa mobile, non può avere ricorrenza annuale fissa, ma è variabile.

 

 

Per la Chiesa cattolica , il Carnevale comincia con la “Domenica di Settuagesima” (dal latino septuagesima die sottinteso, alla lettera “il settantesimo giorno”), domenica che infatti può cadere all’incirca settanta giorni prima di Pasqua e che segna l’inizio del Tempo di Settuagesima (o Tempo di Carnevale), un tempo di preparazione alla Quaresima. In realtà, questa domenica cade il 63°-64° giorno (9 settimane: 9×7=63) prima di Pasqua. Semplificando, il Carnevale inizia la nona domenica prima di Pasqua detta “Domenica di Settuagesima”, che quest’anno cade il 9 febbraio.

 

 

È arrivato il tempo dei coriandoli, stelle filanti, frittelle, mascherine, Colombine, Arlecchini, Balanzoni e Pantaloni… una gran festa che attraversa tutta l’Italia.

 

La bellezza del Carnevale è nei travestimenti, nei personaggi sia quelli propri della tradizione popolare, sia quelli che ogni anno si ricreano e si inventano, nei costumi che possiamo ammirare, spettacolari nei colori e nelle fogge, nella sontuosità e nella semplicità, sia che richiamino caratteri storici, sia che riprendano personaggi moderni.

 

Fulcro della festa è l’idea del travestimento e, in alcune città, la sfilata delle maschere e dei carri allegorici. Tutto è condito da tanta allegria: danze, risate, burle e gioia sfrenata vivacizzano le intere giornate.

 

 

Che la festa abbia inizio!!
Buon divertimento!

Leggi anche:

 206 total views,  3 views today

Precedente Il Giorno della memoria Successivo "Ti conosco mascherina"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.