Perchè si arrosisce?

L’arrossire è un comportamento involontario dell’uomo scatenato dall’imbarazzo di vivere una certa esperienza.

 

Talvolta capita anche che la persona, oltre al rossore, viva un momento di black-out, perde il controllo di sé, il cuore inizia a batterle intensamente e anche il respiro le si fa corto. Il tipo di arrossamento può variare:
c’è chi arrossisce solo sulle guance

 


chi sull’intero volto
altri solo sulle orecchie o sul collo.
Ma tutti coloro che diventano rossi sentono il calore salire verso il viso.

 

L’arrossire ha diverse cause, che non sono soltanto quelle dell’imbarazzo o della timidezza: si arrossisce anche per rabbia, per febbre, perché fa troppo caldo,

 

 

per un eccessivo consumo di alcolici, tutti rossori più duraturi, ma meno intensi.

 

Leggi anche:

237 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente La pubblicazione di "Frankenstein" Successivo La zeppola gigante!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.