Natale nel mondo

Nel mese di dicembre, il mondo assume una luce magica, la gente è più allegra e l’inverno sembra divenire accogliente e caldo. È il tempo dedicato agli amici e alla famiglia, al buon cibo e ai regali. È Natale, l’aria si profuma di buono, le città diventano più belle, aleggia quell’atmosfera incantata che solo questa festa sa dare. È tempo di abbracci e sorrisi e di tradizioni. E sono proprio le tradizioni che rendono il Natale così speciale: una festa fatta di rituali antichi che si ripetono nei decenni, che ci fanno ricordare l’infanzia, i nonni e ci fanno sentire sicuri, protetti.
Questo, però, non riguarda solo il nostro Paese, amante del Santo Natale, legato alle care e vecchie tradizioni e al folklore popolare. In tutto il mondo, infatti, le celebrazioni natalizie riflettono culture e tradizioni locali. I festeggiamenti si differenziano da Paese a Paese, che ugualmente avvolti dalla magia del Natale, fanno memoria di quella storica Notte, che cambiò il corso della storia dell’intera umanità.

Natale in Svezia

Natale in Svezia si dice Jul. Inizia il 13 dicembre, festa di santa Lucia,una fanciulla che portava del cibo e conforto agli uomini nelle celle sotterranee e per avere le mani libere e operare meglio, metteva una luce fra i capelli. Per ricordare la santa, la mattina del 13 dicembre, la figlia più giovane di ogni famiglia indossa una veste, mette sul capo una coroncina adorna di tessuto verde e sette candeline e porta caffè, latte e biscotti alla famiglia che ancora riposa sotto le coperte. In Svezia, per il Natale, la casa viene decorata con fiori rossi, rosa, bianchi e blu, specialmente giacinti colorati e nel giardino, viene messo un covone di grano per gli uccellini. Sotto l’albero viene collocato un caprone di paglia, per auspicare buona fortuna. Per quanto riguarda il piatto tradizionale, al cenone non può mai mancare il succulento prosciutto arrosto.

 

 

Tradizionalmente, i festeggiamenti terminano il 13 gennaio, quando le famiglie usano fare un ultimo giro intorno all’albero. Regalo di Natale in svedese si dice “joklappar”, che significa “colpo di Natale”, perché fino a poco tempo fa, si usava bussare con veemenza alla porta della casa dove lasciare il regalo e si domandava: “Ci sono bambini buoni in questa casa?”. Una volta aperta la porta, il dono veniva lanciato a terra e la persona scappava via per non essere riconosciuta. Di solito, vicino al pacco si lasciavano delle poesie che venivano poi lette il giorno di Natale.

Natale In Alaska

In Alaska, le feste di Natale iniziano appena dopo il Ringraziamento e terminano con le famiglie che ballano per le strade e che si godono lo spirito della festa. I bambini portano le tradizionali stelle di Natale in processione per le strade e vanno in visita di casa in casa, dove vengono serviti dolci e prodotti tradizionali di Natale: biscotti, caramelle, ciambelle, salmone affumicato.

 

 

 

Natale In Cina

In Cina, il piccolo numero di cristiani chiama il Natale “Festival della Santa Nascita”. Essi decorano le case con piante sempreverdi, manifesti, carta e catene luminose. L’albero di Natale viene decorato con lanterne, fiori bellissimi, catene di carta rossa, che simboleggiano la felicità. Pagode rosse di carta ritagliata vengono incollate alle finestre e le case sono illuminate con lanterne di carta.

Natale In Canada

 

In Canada, a Toronto, si tiene la famosissima “Cavalcata delle Luci”, che segna l’inizio ufficiale delle vacanze natalizie. L’evento prevede l’accensione del grande albero di Natale e un incredibile spettacolo di luci.

 

Questi sono solo alcuni esempi di come nel mondo viene vissuto il Natale, le peculiarità sono tante e molto diverse per origini, costumi, cultura. Ma nella diversità, da un polo all’altro del mondo, il sentimento del Natale ci accomuna tutti, perché amiamo celebrare il Bambinello, Luce di questo mondo, e perché il Natale ci fa sentire casa.

 

Leggi anche:

179 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Christmas time Successivo La storia dell'albero di Natale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.