Maggio

Maggio,
anche quest’anno
sei finalmente tornato!

 

 

L’aria si scalda
e comincia a sentirsi,
per la campagna,
l’odore del fieno.
Con te porti i fiori
che in Aprile sono sbocciati
e ora mettono il colore.

Le prime pesche vellutate,

le ciliege a ciocche rosso rubino,

fra le fronde i nidi
di uccellini cinguettanti.

La sera si addolcisce
e la luna brilla nel cielo.

L’aria è serena
e tutto è silenzio,

si sentono solo
gli odori e
i suoni della natura.

Nel bosco che si è risvegliato,
un ruscello passa accanto al cedro
e disseta la terra tornata rigogliosa.

Maggio,
soffio di primavera,

tu che ritempri l’anima,
la penetri e fai amare la vita!

 

Leggi anche:

2,136 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente 1 Maggio Successivo Che delizia!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.