La prima automobile

#AccaddeOggi

sabato 3 luglio 1886

Di corsa, per decine di metri, tra lo stupore della gente e con il figlio che lo segue a piedi per rifornire di benzina il carburatore, allora di dimensioni limitate. Così, una mattina di luglio del 1886, Carl Benz presenta al mondo il suo Patent Motorwagen, noto anche come Velociped, considerato il primo modello di automobile con motore a scoppio.

 

L’idea di partenza dell’ingegnere tedesco era di dar vita a un mezzo leggero di trasporto per persone, che poggiasse su quattro ruote e che facesse a meno dei cavalli. Le difficoltà riscontrate nel far sterzare le due ruote davanti, lo persuadono a optare per la versione a tre ruote, realizzando una sorta di triciclo.

 

 

La sua scoperta però viene accolta inizialmente con freddezza e indifferenza. A cambiare le cose è un’iniziativa, che oggi definiremmo “di marketing”, della moglie Bertha. La donna si mette al volante del Velociped e assieme ai figli raggiunge la casa dei suoi genitori. La notizia fa subito il giro dell’intera Germania e contribuisce alla fortuna del prototipo e del concetto di “automobile” nell’opinione pubblica. Pochi gli esemplari rimasti della storica Motorwagen, uno è conservato al Museo dell’automobile “Karl Benz” di Ladenburg, in Germania. Nel 2011, l’UNESCO ha inserito il brevetto del primo modello nell’Elenco delle Memorie del mondo.

Leggi anche:

 156 total views,  1 views today

Precedente Nasce la radio Successivo Il lancio del primo bikini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.