Il mese del passaggio

Gennaio è il 1° mese dell’anno e i 31 giorni che lo compongono rappresentano, dal punto di vista climatico, il cuore della stagione invernale.

 

http://i.imgur.com/GoNbTGr.jpg
Il termometro continua a scendere toccando le punte minime nei giorni 29, 30 e 31, considerati tradizionalmente i tre giorni più freddi dell’anno e ribattezzati “giorni della merla” (diverse le ipotesi, più o meno leggendarie, sull’origine di quest’espressione).

 

http://www.aciclico.com/wp-content/uploads/2015/01/giorni-della-merla.png

E’ stato introdotto nel calendario romano come undicesimo mese da Numa Pompilio ma, pur facendo cominciare l’anno da marzo, veniva considerato come punto di partenza per il rinnovo delle cariche consiliari.

 

http://www.rockit.it/foto/20703/meglio-2013-gennaio-colapesce-musicraiser-tre-allegri-baustelle-intervista-streaming.jpg
Con la riforma giuliana del 46 a. C. il primo giorno del mese è stato fatto coincidere con il capodanno, ma quest’ordine del calendario non è stato mantenuto in tutte le epoche.

 

http://2.bp.blogspot.com/-oGyhfYhBJv0/Tvnl0XzMgaI/AAAAAAAAt_g/orNKB3_-vwk/s1600/1+gen.PNG
Nel medioevo, ad esempio, venivano considerati come primo giorno dell’anno ora il 1° marzo (nella Repubblica di Venezia) ora il 1° settembre (nell’Impero d’Oriente e in Russia) ed è stato così fino al XVIII secolo.

 

https://lacortedileonardo.files.wordpress.com/2014/01/gennaio.gif
L’origine del nome viene fatta risalire al latino Ianuarius da Ianus, Giano, l’antica divinità romana cui era consacrato.
Giano era raffigurato con due facce, per la sua facoltà di vedere nel futuro come nel passato, ed era considerato la divinità protettrice dei ponti e delle porte, in generale di tutto ciò che simboleggiava il passaggio e il mutamento di qualcosa.

 

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/4/44/Maestro_dei_mesi,_01_giano_bifronte_(anno_vecchio_e_anno_nuovo)_gennaio,_1225-1230_ca._03.JPG

 
Ecco spiegata l’associazione con questo mese in cui avviene il passaggio dal vecchio al nuovo anno.

http://www.psicologiaradio.it/wp-content/uploads/2012/11/old-and-new.jpg
Gennaio chiude i festeggiamenti del Natale cristiano con l’ultima festività dell’Epifania, celebrata il 6 gennaio.

http://www.immagini-divertenti.org/wp-content/uploads/2013/12/hello-gennaio.jpg

Frutta e Verdura di stagione

I frutti di stagione del mese sono: ananas, arance, banane, cedri, kiwi, limoni, mandaranci, mandarini, mele, mele cotogne, pere, pompelmo.
Frutta secca: arachidi, castagne, datteri, fichi secchi, mandorle, nocciole, noci, pistacchi.
Le verdure del mese sono: barbabietole, broccoli, bietola da costa, carciofi, cavolfiori, carote, cardi, cavolo nero, cavolini di Bruxelles, cavolo rosso, cicoria, cime di rapa, finocchi, indivie, patate, porri, radicchio, sedano, spinaci, verza, zucche.

 

http://www.chiaracongusto.it/images/mese-gennaio.jpg


Leggi anche:

 1,942 total views,  1 views today

Precedente In ricordo di Pino Daniele Successivo Ho dipinto la pace

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.