Il cuscino termico con i noccioli delle ciliegie. Potete farlo in casa, da soli e divertendovi

Un cuscino con noccioli di ciliegie è utile per lenire i dolori sia riscaldandolo che mettendolo in freezer. Inoltre è un ottimo modo per non sprecare e sfruttare al meglio questi frutti. Consideratelo come un gioco, da fare anche con i bambini: conservare i noccioli, non sprecarli e lavarli. Per poi riutilizzarli

 

 

COME FARE UN CUSCINO CON NOCCIOLI DI CILIEGIE –

Consideratelo come un gioco, magari da fare anche con i bambini, e avrete l’ottima sorpresa di un oggetto unico grazie all’eliminazione di uno spreco. Le ciliegie, “una tira l’altra” secondo il famoso adagio, hanno dei noccioli molto resistenti. Ma anche molto utili per dormire, su un cucino davvero speciale. Quindi: non sprecateli, e conservateli per questo incredibile riutilizzo. Si tratta di un prodotto utilissimo, a costo zero, che vi stupirà per la semplicità di realizzazione e per gli utilizzi che potrete farne; infatti il cuscino preparato con i noccioli di ciliegie è utile per lenire i dolori sia riscaldandolo che mettendolo in freezer. Vediamo perché e come si realizza.

I BENEFICI DEL CUSCINO CON NOCCIOLI DI CILIEGIE –

I noccioli delle ciliegie sono delle piccole camere d’aria naturali che hanno il potere di trattenere e rilasciare, per un lungo periodo, sia il caldo che il freddo. Per questo motivo, fare un cuscino con i noccioli vi aiuterà a scaldare le mani in inverno, a lenire i dolori mestruali, il mal di schiena da postura scorretta e i dolori cervicali. Mentre in estate potrete utilizzarlo come borsa del ghiaccio e in caso di contusioni.

COME UTILIZZARE IL CUSCINO CON I NOCCIOLI DI CILIEGIE –

Il cuscino può essere messo nel microonde a temperatura media, avendo cura di farlo andare per 2 minuti a 600 watt, per tre volte consecutive, oppure in forno, a 100° per 10/15 minuti. In questo modo il cuscino rilascerà il calore accumulato in maniera graduale dando sollievo a chi lo utilizza molto a lungo. Mentre se lo utilizzate freddo dovete metterlo nel freezer per mezz’ora.

COME TRATTARE I NOCCIOLI DI CILIEGIE –

Per realizzare il cuscino con i noccioli delle ciliegie bisogna usare delle piccole accortezze:

Come prima cosa munitevi di una quantità sufficiente di noccioli di ciliegie
Lavateli con cura e fateli asciugare al sole per un paio di giorni
Dopodichè passateli in forno a 100° per una ventina di minuti
E’ molto importante che i noccioli siano asciutti e puliti perchè temono l’umidità e potrebbero formare muffe dannose per la salute
Una volta essiccati sono pronti all’uso

REALIZZARE IL CUSCINO CON I NOCCIOLI DI CILIEGIE –

Per realizzare il cuscino occorrono pochi gesti. Non c’è bisogno della macchina da cucire, bastano ago e filo.

Prendete due fodere di un cuscino da bambino, (oppure tagliate a metà la fodera di un cuscino normale)
Mettete le fodere una dentro l’altra in modo da ottenere un tessuto doppio (questo è importante perchè il calore emanato dai noccioli appena tolti dal forno potrebbe non essere sopportabile)
Mettete all’interno del cuscino i noccioli e distendeteli con le mani
Richiudete la parte aperta dei cuscini con ago e filo in maniera minuziosa in modo che non fuoriescano i noccioli
IL CONSIGLIO – Per evitare che il cuscino prenda umidità quando lo mettete nel congelatore, è bene ricoprirlo di carta stagnola, in questo caso non verrà a contatto con il ghiaccio che potrebbe creare muffe sciogliendosi.

 

 

 

Fonte: nonsprecare.it

Leggi anche:

476 Visite totali, 2 visite odierne

Precedente I colori simbolo e le loro storie Successivo La Storia del Tè

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.