Guarda che Luna!

Anche sulla Luna avvengono i terremoti, o meglio… i “lunamoti”.

 

http://orig13.deviantart.net/4049/f/2010/305/4/f/magical_spin_by_crystal_luna-d31y58t.gif

Essi sono attribuibili o all’impatto di meteoriti sulla sua superficie, oppure a fenomeni gravitazionali che influenzano la parte interna della Luna.

 

https://whybecausescience.files.wordpress.com/2015/04/arton40.jpg

I terremoti lunari hanno una periodicità di circa 14 dì, cioè metà del mese lunare.
La spiegazione è la seguente: dato che l’orbita della Luna attorno alla Terra è ellittica, nel punto di minore distanza la forza che il nostro pianeta esercita sulla Luna tende a “stirarla”, creando tensioni interne che provocano sismi.

 

 

http://www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2011/09/Terra_cr.jpg
Al contrario, nel punto più lontano, che viene raggiunto 14 giorni dopo, la Luna si “rilassa” provocando altri sismi di assestamento.

http://31.media.tumblr.com/717ae1ac4cb6dc03b1871e95ed0d2a91/tumblr_n1olwhs07S1re18amo1_400.gif


Leggi anche:

392 Visite totali, 2 visite odierne

Precedente OMS- Carne rossa e insaccati come fumo e amianto Successivo Burro, fa bene o fa male?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.