ZUCCOTTO DI PANDORO

Un dolce buonissimo da fare in poco tempo, non necessita cottura. Ideale da offrire per il pranzo o la vigilia di Natale, ma anche ottimo per capodanno o concludere le feste natalizie. Io l’ho fatto anche dopo le feste perchè mi era rimasto del pandoro. Invece di servirlo semplicemente a fette ho deciso di fare uno zuccotto cremoso e goloso.

 

 

Ingredienti Zuccotto di pandoro

  • 1 pandoro
  • 400 gr di mascarpone
  • 200 gr di panna per dolci
  • 100 grammi di gocce di cioccolato
  • 100 gr. di zucchero a velo
  • 1 tazzina di caffè

Per decorare lo Zuccotto di pandoro

  • 300 gr di panna per dolci
  • cacao amaro in polvere q.b.
  • 3 – 4 ciliegie candite (facoltative)
  • confettini argentati q.b. (facoltativi)

In una ciotola lavorate il mascarpone con lo zucchero a velo ed aggiungete le gocce di cioccolato. In un’ altra ciotola montate la panna a neve ben ferma ed unitela alla crema di mascarpone con delicatezza, mescolando dal basso verso l’alto per evitare che si smonti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel frattempo preparate il caffè, basterà una tazzina, potete utilizzre anche le cialde di caffè, come ho fatto io. Ne basterà solo una.

Affettate il pandoro, dovrete ottenere quattro fette spesse circa 1 cm.

Affettate e mettete da parte le due fette all’estremità del pandoro, (più grande e la più piccola) potrà servirvi per un’ altra ricetta oppure da mangiare semplicemente con lo zucchero a velo. Delle quattro fette che avete tagliato, ne avrete una più grande due medie ed una più piccola, tenetele da parte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dividete a metà le due fette centrali, quelle di misura media.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Assemblare lo Zuccotto con pandoro

 

Utilizzate uno stampo per zuccotto, in alternativa come ho fatto io, utilizzate una ciotola di vetro cm 20 di diametro ed h 9 cm semisferica, adagiate la pellicola alimentare al suo interno, e posizionate sul fondo la fetta che avete tenuto da parte, la più piccola.

Rivestite le pareti della ciotola posizionando le punte delle fette, tagliate a metà, ad incastro e , se ne cessario, livellate il bordi.

Spennellate l’interno con il caffè fatto precedentemente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ponete all’interno la crema fatta precedentemente, e livellatela.

Concludete lo zuccotto con la fetta che avete tenuto da parte, la più grande, tagliandola con l’aiuto di un coppapasta diametro circa 12. Se per caso restano dei vuoti riempiteli con i ritagli di pandoro avanzato. Pigiate delicatamente affinchè si compatti tutto per bene.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Avvolgete con la pellicola trasparente il tutto e ponete in frigorifero per 4 ore oppure come ho fatto io lasciatelo per tutta la notte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trascorso questo tempo tirate fuori la ciotola e con cura togliete la pellicola alimentare e capovolgete lo zuccotto adagiandolo su un piatto da portata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Montate la panna e spalametela sullo zuccotto. Setacciate sopra il cacao amaro, e decorate. Se piacciono, con tre ciliegie candite in alto e con ciuffetti di panna lungo la base poggiandovi sopra dei confettini d’argento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco un altra ricetta di zuccotto

con savoiardi al caffè

Torna alla Home

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.