Crea sito

PASTA FROLLA – Impasto base

Pasta frolla – Impasto base.

Oggi vi propongo la ricetta della pasta frolla. Un impasto base tra i più utilizzati nella pasticceria italiana. Facile e veloce da realizzare. Con questa ricetta potrete realizzare moltissimi dolci come le crostate ripiene di marmellata, oppure crostate da farcire con crema pasticcera e frutta o per fare dei biscotti di frolla o ancora dei pasticcini. Per lo zucchero si può utilizzare sia quello semolato che quello a velo. Il primo assorbe i liquidi e crea una frolla molto croccante, il secondo rende la frolla più friabile.

Pasta frolla – Impasto base.

 

 

 

Ingredienti per la pasta frolla

  • 2 uova
  • 450 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero semolato ( si puo’ utilizzare anche quello a velo)
  • 200 gr di burro ( dev’essere freddo)
  • 1 limone ( buccia grattugiata) oppure mezza fialetta di aroma alla vaniglia

Procedimento con la planetaria

Versate il burro, tagliato a pezzetti e la farina nella ciotola della planetaria utilizzate lo strumento foglia, ed azionatela a velocità 2.

Inizialmente vedrete un impasto abbastanza sabbioso. Adesso versate le uova, lo zucchero e la scorza del limone (o la vaniglia) e continuate ad impastare.

Quando l’impasto inizierà a prendere forma spegnete la planetaria, perchè l’ impasto potrebbe diventare appiccicoso, e mettetelo su un ripiano.

Continuate ad impastare create una palla ed alla fine schiacciate leggermente il panetto. Copritelo con della pellicola alimentare e tenetelo in frigorifero per 30 minuti circa per farlo riposare cioè per consentire al burro di solidificarsi e alla farina di perdere l’elasticità dovuta dall’aggiunta di liquidi.

Trascorsi questi minuti tiratelo fuori dal frigorifero stendetelo con l’aiuto di un mattarello e create le forme che preferite.

 

Procedimento senza planetaria

Se invece non avete la planetaria impastate su un ripiano mettendo la farina a fontana ed il burro, tagliato a pezzetti, non appena sarà diventato sabbioso create un buco al centro e versate lo zucchero, le uova e la scorza del limone. Impastate e formate un panetto che coprirete con della pellicola alimentare e potrete mettere in frigorifero a riposare per 30 minuti.Trascorsi questi minuti tiratelo fuori e proseguite la vostra

Quando prenderete la pasta frolla dal frigo per fare, crostate, biscotti pasticcini o altro noterete che la pasta frolla premendola con le dita non si attaccherà piu’ come potrete notare in questa foto con la formina.

La pasta frolla può essere conservata in frigo per non più di 2 giorni.

 

 

Torna alla Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.