Crea sito

PASTA FRESCA ALL’ UOVO

Pasta fresca all’ uovo. Credevo che fare la pasta in casa fosse una cosa complicatissima e invece vi assicuro che è semplice divertente ed il risultato è eccellente. Ricordate che si usa sempre un uovo per ogni 100gr. di farina quindi ad esempio per  400 gr. di farina ci vorranno 4 uova.

pasta fresca 8

Pasta fresca all’ uovo.

Dosi per 4 persone

  • 400 gr farina 00 (oppure miscelate metà farina 00 e metà semola di grano duro rimacinata)
  • 4 uova
  • 1 cucchiaio d’olio d’ oliva
  • 1 pizzico di sale

Disponete su una spianatoia la farina a fontana e versatevi dentro le uova, il pizzico di sale ed il cucchiaio d’ olio. Sbattete le uova, con l’aiuto di una forchetta, fino a quando non avranno assunto un aspetto ben fluido.

Impastate con le mani e continuate fin quando l’impasto non diventi omogeneo. Se l’impasto è duro e difficile da lavorare aggiungete  un po’ d’acqua tiepida.

Impastate con il palmo delle mani e girate l’impasto ripiegandolo su se stesso. Lavoratelo per 10 minuti, se risulta troppo appiccicoso aggiungete della farina.

Formate una palla, copritela con la pellicola e fatela riposare per 30 minuti.

Trascorsi i trenta minuti stendete la pasta con mattarello, o con macchina tirasfoglia, in questo caso ho usato la macchina che ho regolato al num. 7 ( nel mio caso al massimo spessore).

Tagliate l’ impasto in panetti  piu’ piccoli, per facilitare l’operazione, e cominciate a passarli nella macchina 3 o 4 volte, sempre con lo spessore num. 7, fino a quando la pasta non sara’ completamente sottile e liscia. Fate la stessa operazione con gli altri panetti.

pasta fresca 4

Dopo diminuite lo spessore rulli, ad es. 4 e continuate a passare i panetti, come avete gia’ fatto prima per stenderli e renderli sottili e lisci. Si può arrivare anche al rullo num. 1 se si vuole la sfoglia sottile.

pasta fresca3

Scegliete voi quindi lo spessore a seconda del tipo di pasta che volete realizzare, fettuccine, lasagne, tortellini, ravioli e cannelloni.

Se avete scelto la pasta ripiena, ad es i ravioli naturalmente preparate innanzitutto  il ripieno che avete scelto. Appena pronto mettetelo in piccoli mucchietti, distanziati tra loro di circa 5 cm, sulla pasta gia’ stesa e poi adagiate sopra un’ altra sfoglia di pasta (oppure ripiegate la prima su se stessa).

Tagliate il tutto creando dei quadrati con la classica rondella per ravioli.

IMG_0789  IMG_0859

pasta fresca 2 fettuccine fresche

 

 

 

 

 

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.