Crea sito

PARMIGIANA DI MELANZANE

Parmigiana di melanzane

La parmigiana di melanzane è un piatto della tradizione italiana. Un piatto a base di melanzane fritte e gratinate in forno con passata di pomodoro, aglio, basilico parmigiano grattugiato ed in più uno o vari formaggi come la mozzarella, il caciocavallo o il pecorino siciliano.  La ricetta originale è contesa tra le regioni italiane quali la Sicilia e la Campania ed Emilia Romagna ma conosciuta in tutto il mondo. Date le origini controverse della parmigiana di melanzane non è possibile stabilire quale sia la ricetta originale ed infatti non esiste una  ricetta perfetta, certificata e depositata, esistono tante varianti gustose e prelibate. Le preparazioni di base nelle diverse regioni sono abbastanza simili e le varianti riguardano principalmente il modo di impanare le melanzane e l’utilizzo di diversi formaggi Ci sono diverse varianti. In alcune regioni usano anche l’uovo in altre aggiungono il prosciutto e molti infarinano le melanzane prima di friggerle o le passano nell’ uovo oppure entrambe le cose, io non utilizzo mai le uova in questa ricetta. Importante è la scelta delle melanzane che devono essere grandi ovali di un bel viola scuro e lucido e ben sode ( ne troppo dure ne molli) Oggi vi propongo una versione che da sempre si tramanda nella mia famiglia.

Io la preparo cosi: infornata e servo caldaoppure in versione fredda, friggo le melanzane e verso sopra salsa di pomodoro parmigiano e basilico, metto in frigo per un paio d’ore e servo.

Parmigiana di melanzane

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti

  • 1 Kg di Melanzane
  • 500 ml di passata di pomodoro ( se avete il tempo di preparare la salsa di pomodoro fresco ecco la mia rcietta clicca qui  )
  • 1 spicchio d’ aglio ( io preferisco l’aglio ma potete utilizzare anche mezza cipolla bianca )
  • basilico q.b.
  • 400 gr di mozzarella ( ho utilizzato il panetto più compatto che non perde acqua durante la cottura ma se usate quella di bufala o fresca mettetela a sgocciolare un po’ prima)
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • olio di semi di arachide ( servirà per friggere le melanzane) q.b.
  • olio d’oliva q.b.
  • sale q.b.

Lavate ed asciugate le melanzane per bene ed eliminate il picciolo. Affettatele, nel sensodella lunghezza, dovranno essere circa 5 mm. Ponetele all’ interno di uno scolapasta con del sale grosso tra le fette e concludete con un coperchio di una casseruola o un piatto, affinchè faccia peso e le melanzane possano perdere l’acqua di vegetazione amara. Lasciatele così per un’ ora.

Nle frattempo preparate la salsa di pomodoro. Se avete tempo e volete preparare quella fresca cliccate qui per la mia ricetta

in alternativa come ho fatto oggi io preparatela con la passata di pomodoro

In una casseruola versate un cucchiaio d’ olio d’oliva e lo spicchio d’aglio, non appena si saraà imbiondito versate la passata di pomodoro, un pizzico di sale e cuocete a fuoco lento con il coperchio per circa 10 – 15 minuti avendo cura di mescolarlo di tanto in tanto. Aggiungete a metà cottura le foglie di basilico, circa 5 o 6. Quando sarà pronto eliminate lo spicchio d’aglio.

Nel frattempo prendete le fette di melanzane, sciacquatele sotto l’acqua corrente per eliminare il sale e tamponatele per bene con la carta assorbente. Friggete le melanzane in una padella, oppure in una pentola a bordo alto o ancora meglio, se l’avete nella friggitrice in abbondante olio caldo di semi.

Man mano che le melanzane sono fritte ponetele in un piatto ricoperto di carta assorbente in modo che perdano l’olio in eccesso.

Prendete una teglia da forno e ponete alla base un paio di cucchiai di salsa di pomodoro, distribuendola alla base con l’aiuto di un cucchiaio ed adagiatevi tre o quattro fette di melanzane.

Versate sopra le melanzane un po di cucchiai di passata, due o tre cucchiai di parmigiano grattugiato, un pò di mozzarella tagliata a dadini ed alcune foglie di basilico.

Continuate con un altro strato di melanzane, poi salsa id pomodoro, mozzarella ed infine spolverate il tutto con il restante parmigiano.

Infornate a 180° la pirofila per 20 minuti circa, o non appena vedrete una crosticina dorata. Sfornate fate riposare la parmigiana anche per un’ora infine concludete con delle foglie di basilico e servite.

Potete conservarla in frigorifero, coperta da pellicola per due tre giorni.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.