CREPES DI PISTACCHIO RIPIENE DI FUNGHI E PANCETTA

Crepes di pistacchio ripiene di funghi e pancetta

Per il pranzo di Natale è sempre piacevole preparare dei piatti un po’ più sfiziosi ed elaborati che rendano più festosa la nostra tavola . Voglio proporvi, quindi, una ricetta che, anche se prevede più tempo ed impegno nella preparazione, vi farà fare bella figura coi vostri ospiti: fagottini di pistacchio ripieni di funghi e pancetta.

Agli ingredienti tradizionali per preparare le crêpes ne ho aggiunto uno particolare: il pesto di pistacchio di Bacco che le ha rese particolarmente profumate e gustose. Un morbido e goloso ripieno di funghi e pancetta contrastato dalla croccantezza dei pistacchi, ha arricchito in maniera speciale questo primo piatto adatto per il Natale

Ingredienti per 8 crêpes (diametro 20)

125 gr di Farina 00

2 Uova

200 ml  Latte

10 gr Burro

2 cucchiai di pesto di pistacchio Bacco

1 pizzico di sale

Burro q.b.

Per la besciamella

  • 50 gr di farina
  • 1/2 lt di latte
  • 50 g di burro
  • sale q.b.

 

Per il ripieno

  • 200 gr di funghi champignon freschi
  • 300 gr di funghi porcini (ho utilizzato quelli congelati)
  • 150 g di pancetta affumicata
  • 1 porro lungo (serviranno soltanto le foglie esterne per legare i fagottini)
  • Due spicchi d’aglio
  • 3 cucchiaini di Pesto di pistacchio bacco
  • Pistacchi Bacco q.b.
  • Olio d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Due cucchiai di Marsala secco

Preparate la besciamella

Mettete il burro in una casseruola e fatelo fondere. Setacciatevi sopra la farina mescolando continuamente con cucchiaio di legno. Cuocete per pochi minuti fino a quando il composto diventerà omogeneo. Versate il latte, scaldato, e continuate a cuocere finchè la besciamella non raggiungera’ una buona consistenza densa e salate.
Se preferite la besciamella piu’ liquida mettete piu’ latte, al contrario per una piu’ densa versate piu’ farina e burro. (In alternativa potrete utilizzare anche la besciamella pronta basterà quella da 200 ml.)

Preparate la pastella delle crepes

Rompete le uova in una ciotola, aggiungete un pizzico di sale e lavoratele per due minuti. Setacciate sopra la farina e mescolate il tutto. Aggiungete il latte ed il burro, fuso precedentemente ed i cucchiai di pesto. Amalgamate il tutto.

Fate riposare in frigo, coprendo la ciotola con pellicola per 1 ora.

Sciogliete in un padellino, di cm 20 circa di diametro, una noce di burro e quando la padella sara’ ben calda ed il burro si sara’ sciolto, versate una piccola quantità di pastella.

Ruotate la padella in modo che la pastella aderisca bene alle pareti e tenete 40 sec per lato.

Preparate il ripieno dei fagottini

Mettete la prima crepes da parte su un piatto con panno carta. Procedete con le altre crepes seguendo lo stesso procedimento. Tenete da parte.

Pulite i funghi champignon. Togliete la parte finale del gambo piena di terriccio.

Utilizzate un panno carta umido per togliere il rimanente terriccio nel cappello e nel resto del gambo. Affettateli e tenete da parte.

In una padella versate due cucchiai d’olio d’oliva e gli spicchi d’aglio privi di buccia, mettetevi dentro i funghi champignon, precedentemente puliti ed i funghi porcini ancora congelati.

Cuocete per cinque minuti ed aggiungete la pancetta tagliata a cubetti.

In questa fase non aggiungete sale perché la pancetta rilascia parecchio sale.

A metà cottura versate i due cucchiai di marsala secco e cuocete per 15 – 20 minuti o non appena vedrete i funghi cotti spegnete il fuoco.

Togliete gli spicchi d’aglio dalla padella e versate la besciamella sui funghi e due cucchiai di pistacchi ( sminuzzati grossolanamente). Amalgamate il tutto, cuocete per tre minuti, aggiustate di sale e spegnete il fuoco.

Incidete il porro verticalmente( solo nelle foglie esterne) e create otto strisce. Mettetele in una pentola con acqua abbondante portate a bollore per 2 – 3 minuti affinché le foglie si ammorbiscano.

Componete i fagottini

Prendete una crepes e mettete al centro due o tre cucchiai di funghi pancetta e besciamella e pistacchi.  Chiudete la crepes con una striscia di porro precedentemente ammorbidito e fate uno o due nodi.

Vedrete che sarà molto semplice fare il nodo perchè una volta che il porro sarà stato sbollentato diventerà molto elastico e potrete fare tranquillamente un paio di nodi.

Adesso fate lo stessa operazione per le altre sette crepes.

Quando le crepes saranno pronte impiattate e servite.

In alternativa disponete tutte le otto crepes in una pirofila, versando un paio di cucchiai di salsa di funghi e besciamella alla base della pirofila. Spolverate il tutto con 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, due fiocchetti di burro.

Infornatele, in forno preriscaldato a 180°, per cinque minuti e servite ben calde.

Incidete il porro verticalmente( solo nelle foglie esterne) e create otto strisce. Mettetele in una pentola con acqua abbondante portate a bollore per 2 – 3 minuti affinché le foglie si ammorbiscano.

Componete i fagottini

Prendete una crepes e mettete al centro due o tre cucchiai di funghi pancetta e besciamella e pistacchi.  Chiudete la crepes con una striscia di porro precedentemente ammorbidito e fate uno o due nodi.

Vedrete che sarà molto semplice fare il nodo perchè una volta che il porro sarà stato sbollentato diventerà molto elastico e potrete fare tranquillamente un paio di nodi.

Adesso fate lo stessa operazione per le altre sette crepes.

Quando le crepes saranno pronte impiattate e servite.

In alternativa disponete tutte le otto crepes in una pirofila, versando un paio di cucchiai di salsa di funghi e besciamella alla base della pirofila. Spolverate il tutto con 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, due fiocchetti di burro.

Infornatele, in forno preriscaldato a 180°, per cinque minuti e servite ben calde.

 

Torna alla Home

Precedente BIGNÈ CON CIOCCOLATO E CREMA AL PISTACCHIO

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.