BOCCONCINI DI BACCALÀ IN PASTELLA

Bocconcini di baccalà in pastella. Oggi voglio proporvi una ricetta particolare adatta per queste festività di Natale o di Capodanno: bocconcini di baccalà in pastella. Si possono servire direttamente a tavola o possono arricchire i vostri buffet.

dsc07310 dsc07314

Bocconcini di baccalà in pastella

Ingredienti Per quattro persone

 

  • 800 g di filetti di baccalà salato o ammollato.
    Per la pastella
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 200 g di farina bianca
  • 2 cl di acqua tiepida.
  • 2 cl di olio di oliva
  • 2 cl di olio di semi di GIRASOLE PIAVE
  • Sale q b

dsc07298
Se acquistate il baccalà già ammollato basta tagliarlo a bocconcini, togliere la pelle ed eventuali spine e risciacquarlo. Se invece lo acquistate salato dovete tenerlo in ammollo per almeno tre giorni scolandolo E cambiando l’acqua ogni giorno. Poi lo taglierete a bocconcini e toglierete pelle e spine. Preparate la pastella: in una ciotola capiente sbriciolate il lievito di birra e scioglietelo con due cucchiai di acqua tiepida. Allungate gradatamente con acqua tiepida setacciando contemporaneamente la farina e , aiutandovi con una forchetta, mescolate delicatamente in modo che non si formino grumi . Deve risultare una pastella semiliquida ma soffice. Aggiungete poco sale (il baccalà è salato). Fate riposare la pastella nella ciotola coperta da un panno per due ore circa. Servirà a farla lievitare ed aumentare di volume. Deve risultare una pastella spumosa e compatta per donare ai bocconcini una leggera croccantezza. Quindi fate attenzione, prima, a saper dosare acqua e farina che dovrete versare gradatamente. Quando la pastella è pronta in un tegamino antiaderente versate l’olio d’oliva e l’olio di semi insieme e fate riscaldare a fiamma vivace ma non alta sin quando vedrete che cominciano a formarsi piccole bollicine. Scolate intanto, bene i bocconcini di baccalà ed asciugateli sul panno carta. Intingeteli con uno stecchino nella pastella ed immergeteli nell’olio bollente tre o quattro per volta. L’olio li deve ricoprire completamente. Rigirateli con una schiumarola e fate cuocere tre-quattro minuti per parte finché si formi una crosticina dorata e croccante. Prelevateli, man mano, con la schiumarola ed adagiateli su un piatto da portata rivestito di panno carta. Serviteli, possibilmente, ancora caldi.

dsc07309

 

Salva

Precedente MENU' VIGILIA DI NATALE 2016 Successivo RACCOLTA DOLCI DI NATALE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.