Crea sito

ARISTA DI MAIALE AL MARSALA CON CIPOLLINE

Arista di maiale al Marsala con cipolline. Oggi voglio proporvi un piatto di carne classico ma sempre gradito a tutti ed in tutte le stagioni. Un arrosto di maiale con doppia cottura: sul fuoco ed in forno.
La cottura sarà accompagnata dal Marsala secco che è un vino prelibato della Sicilia occidentale, adatto per la preparazione di squisite e profumate pietanze. Le cipolline daranno un tocco in più.

Arista di maiale al marsala con cipolline

Ingredienti per quattro persone
800 g di arista di maiale
30 g di burro
300 g di cipolline sott’ olio del Frantoio di Sant’ Agata d’ Oneglia
200 ml di Marsala secco (un bicchiere da vino)

Una cipolla media, una carota, una costa di sedano per il brodo vegetale.
Un rametto di rosmarino
Sale q.b.


Mettete su fuoco medio una pirofila alta in pirex con il burro.Dopo 10 secondi circa, cioè non appena comincia a sciogliersi il burro, inserite l’arista di maiale che avrete legato con dello spago da cucina o avrete fatto ricoprire da una reticella dal macellaio.
Fate rosolare la carne nel burro girandola da ogni parte per due-tre minuti a fiamma vivace ma non alta e quando si sarà formata una leggera doratura, salate e versatevi sopra il bicchiere di Marsala secco.

Punzecchiatela con i rebbi di una forchetta, per farla cuocere meglio. Coprite la pirofila e continuate la cottura per 15 minuti circa a fiamma bassa.

Quando il Marsala comincerà a prosciugarsi aggiungete del brodo vegetale bollente che avrete preparato prima facendo cuocere cipolla, carota e costa di sedano in due litri di acqua leggermente salata.

Il brodo deve arrivare sempre a metà della carne; mai ricoprirla completamente. Dopo 10 minuti di cottura aggiungete le cipolline e fate cuocere ancora 10 minuti.

Intanto accendete il forno e, quando sarà arrivato a 200°, togliete la pirofila dal fuoco e mettetela subito in forno senza farla raffreddare per continuare la cottura della carne senza che si indurisca.

Aggiungete un rametto di rosmarino fresco e continuate la cottura in forno per 30-40 minuti (dipende dalla grandezza dell’arista) bagnando la carne con il suo stesso sughetto di tanto in tanto ed allungandolo con brodo bollente quando occorre.

Trascorsi 30-40 minuti inserite un lungo stecchino di legno nella carne e, se entrerà ed uscirà facilmente , la carne è cotta.

Sfornate , togliete l’arista cotta dalla pirofila e poggiatela su un tagliere per farla raffreddare. (Così si taglierà meglio).

Dopo 15 minuti circa togliete la reticella e tagliate l’arista a fettine sottili con un coltello da carne affilato.

Filtrate il sughetto e ponetelo in un tegame dove inserirete anche le fettine dell’arrosto e le cipolline. Riscaldate ancora per qualche minuto e servite Arista di maiale al marsala con cipolline.

 

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla mia pagian facebook Non solo dolci di Giada per essere sempre aggiornato.

 

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.