Crea sito

Torta Arancino Fatta Con il Metodo Amc Senza Forno

Buon Venerdì a tutti!! La torta Arancino è un piatto Unico per eccellenza!! Può essere servito come antipasto. La torta Arancino è molto leggera dato che non è fritta, ma cotta con Navigenio. Chi non ha questi gioiellini può metterla in forno tradizionale. La Torta Arancino si chiama così per il motivo che è fatta con gli ingredienti degli arancini, o quasi, comunque molto simile agli arancini, ma fatta a torta e al “forno” invece che fritta.  La torta arancino fatta con il metodo amc rimane anche più leggera dato che ho tolto il burro, con queste unità si cucina senza grassi 🙂 La torta Arancino è fantastica nei buffet, io l’avevo proposta qualche anno fa in occasione di un rinfresco, ricordo che non ne rimase nemmeno una briciola, da quanto è piaciuta. Questa ricetta l’ho riproposta con tanto Amore, in onore di un amica Virtuale che purtroppo non è più con noi, pur Giovanissima. Antonella Spizzuoco questa torta Arancino è partita da te, io l’ho solo modificata e adattata alle mie esigenze. Mi manchi tanto!!  Provatela è meravigliosa!!

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Riso 500 g
  • Brodo vegetale 900 ml
  • Zafferano 1 bustina
  • Macinato di Vitella 300 g
  • Piselli srgelati 150 g
  • Parmigiano grattugiato o Pecorino 100 g
  • Passata di pomodoro (1 bottiglia) 1
  • Cipolla 1
  • Noce moscata q.b.
  • Mozzarella q.b.
  • Vino 1 bicchierino
  • Sale e Peperoncino q.b.

Preparazione

  1. Sbucciare una cipolla, tagliarla a dadini piccolissimi e metterla in una unità 20 cm. 4 L. Coprire l’unità con il coperchio e farla scaldare a fuoco alto fino al settore carne. Togliere il coperchio e rosolare la cipolla a fuoco basso mescolando. Aggiungere il riso, tostarlo brevemente e versarvi il brodo vegetale.  Aggiungere lo zafferano.  Chiudere con il secuquick softline 20 cm.  Metterlo su Navigenio in A (automatico) soft 7 minuti. Nel gas: (Riscaldare a fuoco massimo fino alla finestra “soft”, appena arriva a “soft”, abbassare al minimo e cuocere per 7 minuti).  Appena pronto, mettere il secuquick sotto l’acqua corrente per farlo aprire . Far raffreddare il riso. Scaldare  ora, un unità da 20 cm da 2,3 L.. a fuoco massimo fino al settore “carne”.Inserire la carne macinata e farla rosolare bene con il fuoco al minimo.  Sfumare con il vino, aggiungere i piselli, la passata di pomodoro e,  una grattata di noce moscata, un pizzico di peperoncino, aggiustare di sale e portare a bollore. Aggiungere la mozzarella tagliata a dadini, Il parmigiano grattugiato, aggiustare di sale, mescolare bene e far raffreddare un pochino. Tagliare un disco di carta da forno con il coperchio da 24 cm. Foderare l’unità 24 cm, 3,L e mettere una parte di riso. Riempire la base con il sugo e coprire con il rimanente riso. Chiudere con il suo coperchio e metterla su Navigenio a 3 e farla arrivare fino al settore carne. Appena l’audiotherm suona , togliere il coperchio, mettere l’unità su un piano resistente al calore, girare Navigenio e metterlo sopra l’unità a “forno”, regolato a uno o a due e farlo rosolare bene. Rovesciare la torta con delicatezza, togliere la carta da forno e servire! E’ buona sia calda che fredda!! Buon Appetito!!

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.