Ciambella Pangocciole

Buona giornata a tutti, tra problemi di connessione e lavoro non riesco ad aggiornare il mio blog. La Ciambella Pangocciole  è a dir poco una colazione fantastica. La ciambella pangocciole è soffice e molto golosa, facile da fare, ha il procedimento n po lungo per le lievitazioni, ma ne vale la pena è veramente soffice e accontenta tutti.  La ciambella pangocciole e’ molto versatile, si possono aggiungere ingredienti, aromi per farla divenire sempre più golosa,  E’ una ricetta che trovai su internet un po di anni fa, mai più lasciata per il successo che ha questa ciambella, provare per credere. A voi la ricetta

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    25/30 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 00 250 g
  • Farina Manitoba 250 g
  • Lievito di birra fresco 1/2
  • Miele 1 cucchiaio
  • uovo intero 1
  • Tuorlo 1
  • Burro morbido 80 g
  • Gocce di cioccolato fondente 100 g
  • Vaniglia 1 cucchiaino
  • Acqua 150 g
  • Latte 115 g
  • Zucchero 80 g
  • Zucchero a velo per decorare q.b.

Preparazione

  1. Mettere nel freezer le gocciole, se sono fredde non sciolgono e restano a galla.  Mescolare insieme le due farine e preparare il lievitino mescolando l’acqua, il miele, il lievito e 150 g. di farina presa dal totale, metterlo in forno e farlo  lievitare circa un’ora (si gonfia e forma degli avvallamenti).  Nel robot mettere l’impasto e, utilizzando le fruste a  gancio, aggiungere metà del latte e 1/4 dello zucchero e farina quanto basta per amalgamare; aggiungere l’altra metà del latte, la seconda parte dello zucchero e farina q.b. per amalgamare; proseguire con un albume, la terza parte dello zucchero e farina q.b.; aggiungere il tuorlo, la quarta parte dello zucchero, farina q.b, quindi l’uovo intero, la vaniglia e farina q.b.; per finire aggiungere il burro a piccoli pezzetti, la farina rimasta e per ultime le gocce di cioccolato. Dopo averlo amalgamato bene , trasferirlo in un piano di lavoro e seguitare a maneggiare fino a farlo diventare un panetto omogeneo.  Metterlo a lievitare coperto in un posto caldo fino al raddoppio. Passato il tempo formare delle palline  (il più uguali possibili, del peso circa di 120 g l’una), quindi metterle in uno stampo da ciambella  imburrato e infarinato, una attaccata all’altra, coprire di nuovo e far lievitare sino al raddoppio per un’altra ora circa. Appena pronta spennellare la superficie con il latte. Infornare a 180° per 25/30 minuti, controllare con lo stecchino. Una volta pronta farla raffreddare e spolverizzarla con lo zucchero a velo. Bellissima e sofficissima!! Buon Appetito!!

Precedente Praline Mascarpone e Nutella Successivo Focaccine Veloci e Light... Morbide e irresistibili..

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.