Crea sito
Torta Charlotte alle quattro creme
Torte da forno - Torte senza cottura

Torta Charlotte alle quattro creme

Torta Charlotte alle quattro cremeTorta Charlotte alle quattro creme

Cari lettori, oggi voglio condividere con tutti voi un dolce godurioso, infatti una fettina della “Torta Charlotte alle quattro creme” appagherà tutta la vostra voglia di dolce, composto da savoiardi e ben quattro tipi di creme diverse.. Per realizzarelo ho iniziato a preparare la crema pasticcera e l’ho divisa in parti uguali, per poi farcirne una con il cacao amaro, poi ho realizzato una crema recher e infine la crema chantilly. Siete curiosi di scoprire i vari passaggi? Allora vi consiglio di leggere la ricetta spiegata nei minimi dettagli, per darvi la possibilità di preparare con semplicità questa fantastica torta.. 🙂


Torta Charlotte alle quattro creme

Ingredienti per una tortiera del diametro di 24 cm.

  • 300 gr. di savoiardi
  • mezzo bicchiere di latte
  • 1 cucchiaio di nescquike
  • crema pasticcera cliccate qui per andare direttamente alla ricetta.
  • crema chantilly: 400 gr. di panna fresca – 100 gr. di zucchero a velo -1 bustina di vanillina
  • crema rocher questa crema è del blog “Le ricette della nonna” e si prepara con: 200 gr. di nutella – 90 gr. di wafer al cacao – 50 gr. di nocciole tritate – 100 gr. di panna fresca
  • 2 fogli di colla di pesce
  • 10 gr. di cacao amaro
  • mezza fiala di aroma alla vaniglia
  • mezza tazzina da caffè di latte
  • 1 cucchiaio di nescquike

Preparazione.

Per prima cosa pesate gli ingredienti.

CREMA PASTICCERA

Iniziate a realizzare la crema pasticcera, cliccate QUI per andare direttamente alla ricetta.

Fate ammorbidire in una ciotolina con acqua fredda i due fogli di colla di pesce per 12 minuti.

Quando la crema è pronta toglietela dal fuoco e strizzate bene la colla di pesce ammorbidita, scaldate il latte per qualche secondo nel microonde e sciogliete bene la colla di pesce nel latte mescolando con un cucchiaino. Mettete nella crema pasticcera mezza fiala di aroma alla vaniglia e il latte con la colla di pesce sciolta, mescolando bene.
Dividete in parti uguali la crema versandola in due terrine, la prima copritela subito con la pellicola trasparente, facendola toccare la pellicola sulla superficie della crema, la seconda aggiungete il cacao amaro, con una frusta mescolate energicamente in modo da non creare grumi, poi copritela sempre con la pellicola trasparente. collageLasciatele raffreddare entrambe a temperatura ambiente.
CREMA ROCHER

Ora dedicatevi alla preparazione della crema rocher, questa ricetta la preparo da diverso tempo e l’ho imparata grazie al blog “Le ricette della nonna“..
In una ciotola ben raffreddata nel freezer per 5 minuti montate a neve ferma la panna fresca o utilizzando la planetaria con la frusta a filo, oppure con le fruste elettriche. Sbriciolate grossolanamente i wafer, tritate le nocciole.
Unite la nutella amalgamando i due ingredienti con una spatola delicatamente in modo da non smontare la panna.
Aggiungete le nocciole e i wafer.collageAmalgamate il tutto e tenete da parte.

CREMA CHANTILLY 

Per realizzarla basta cliccare QUI ed andrete a leggere la ricetta. 🙂
FARCITURA E FINITURA DELLA TORTA

In una tortiera con apertura a cerniera cominciate a disporre i savoiardi sulla base, per coprire tutti buchi tagliate dei piccoli pezzetti. Nel latte intiepidito mettete un cucchiaio di nesquike, mescolate con il cucchiaio e aiutandovi con un pennello bagnate bene tutti i savoiardi che ricoprono la base della torta.

Su un tagliere con un coltello tagliate un pezzettino di biscotto. Procedete in questo modo fino a tagliarli tutti della stessa dimensione.

Rivestite con i savoiardi tutto il bordo della tortiera.
Versate la crema rocher sui savoiardi imbevuti di latte e nescquike, con una spatola livellate bene.
A questo punto aggiungete la crema pasticcera prima una poi l’altra.
Infine aiutandovi con un cucchiaio mettete in una tasca da pasticcere con beccuccio a stella la crema chantilly e formate dei cerchi partendo dal bordo per poi finire al centro, creando così la vostra decorazione.collagePotete decorare con un po di granella di nocciole e dei cioccolatini, ma non sono indispensabili.. 🙂
Ed ecco pronta la “Torta Charlotte alle quattro creme”..imageSe volete potete seguire le ricette di “Menta e peperoncino” anche su Facebook.. 😀

30 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.