Spiedini di salmone e peperoni

Spiedini di salmone e peperoni: un secondo piatto leggero che si prepara marinando velocemente il salmone in olio, limone, prezzemolo e sale, fatto ciò i dadini di salmone si uniscono alla bontà dei peperoni assemblandoli e alternandoli negli spiedini. Il tutto cotto semplicemente nel forno.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gsalmone
  • 1peperone verde
  • succo di mezzo limone
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 pizzichisale
  • q.b.prezzemolo tritato

Strumenti

  • 2 Ciotole + cucchiaio
  • 1 Tagliere + coltello
  • 1 Teglia ( da forno )
  • 6 stecchini di legno

Preparazione

  1. 1) Per prima cosa prendete i tranci di salmone e privateli della pelle, procedete tagliandoli a quadratini di circa 2 cm.

    2) Metteteli in una ciotola e conditeli con il succo di mezzo limone, olio, sale, prezzemolo.

  2. 3) Ora lavate e tagliate il peperone, partite togliendo la calotta, poi privatelo dai semi interni. Tagliatelo a falde e poi a tocchetti sempre di circa 2 cm.

    4) Preriscaldate il forno a 180 gradi in modalità ventilato.

    5) Nei bastoncini per spiedini iniziate la preparazione, infilzate prima un pezzetto di peperone e poi un pezzetto di salmone, procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti.

    Con questo quantitativo dovreste preparare 5 – 6 spiedini.

  3. 6) Disponete gli spiedini in una teglia e cospargete il liquido della marinata usato per insaporire il salmone.

    7) In forno a 180 gradi in modalità ventilato per circa 20 minuti, comunque controllate perché come dico (e ripeterò sempre) ogni forno è a se.. 🙂

  4. Spiedini di salmone e peperoni

    Ed ecco pronti gli “Spiedini di salmone e peperoni”.

NOTE

Per realizzare questi spiedini potete usare il tipo di peperoni che preferite, a voi la scelta.

Gli spiedini si conservano per un giorno in contenitori ermetici in frigorifero, prima di gustarli scaldateli nel forno, oppure nel microonde.

Potete provare anche la versione con la carne, vi lascio la ricetta —> CLICCANDO QUI

Seguitemi anche sulla mia pagina FACEBOOK.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.