Crea sito

Spaghetti alla carbonara

Il piatto di oggi è una ricetta della nostra meravigliosa tradizione… sto parlando degli “Spaghetti alla carbonara”, un primo piatto che a volte fa anche discutere, perché c’è sempre chi lo fa in un modo… chi in un altro… 🙂
Io l’unica cosa che cambio dalla ricetta originale è il formato di pasta, vi confesso che a casa mia è molto gradita la pasta alla chitarra fatta in casa, quindi oggi vi consiglio questo di provarla con questo formato.. 😉
Per l’elaborazione del piatto la mia fonte d’ispirazione fu la ricetta di Alessandro Borghese letta qualche anno nel suo libro —> Tu come lo fai?

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 10fette di guanciale tagliato abbastanza sottile
  • 100 q.b.Pecorino
  • 40 gParmigiano Reggiano DOP
  • 4Tuorli d’uovo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Spaghetti alla carbonara

    1) Mettete abbondante acqua a bollire in una capiente pentola.

    2) Sul tagliere tagliate a bastoncini il guanciale, poi mettetelo in una padella a rosolare a fiamma dolce.

    3) Dopo qualche minuto togliete i bastoncini di guanciale rosolati e tenete il fondo rilasciato dal guanciale.

    4) Appena l’acqua raggiunge il bollore salate e mettete a cucinare la pasta alla chitarra.

    5) Scolatela al dente tenendo un pochino d’acqua di cottura da parte, vi servirà per mantecare il tutto.

    6) Unite in una ciotola i 4 tuorli d’uovo con il pecorino e il parmigiano grattugiati, mescolate energicamente.

    7) Mettete gli spaghetti nella padella con il fondo di cottura del guanciale, aggiungete anche i bastoncini di guanciale, un pochino di pepe macinato, la crema di tuorli e un pochino d’acqua di cottura della pasta, mantecate il tutto e servite i buonissimi “Spaghetti alla carbonara”.

NOTE

Per far sciogliere bene il grasso del guanciale partite con la padella fredda.

La tradizione vuole che si possono utilizzare formati di pasta di media misura, tipo maccheroni, rigatoni, fusilli, l’importante è scegliere un formato di pasta che prenda bene il condimento, quindi si può optare anche per formati di pasta trafilati al bronzo perfetti per questo tipo di piatto.

Se volete provare un altro buon piatto della nostra tradizione vi consiglio gli Spaghetti alle vongole .

Potete seguire le mie ricette sulla pagina Facebook di Menta e peperoncino.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.