Crea sito
Primi

Ricetta Trofie caserecce con olive e pesto di speck

Ricetta Trofie caserecce con olive e pesto di speck

Ricetta Trofie caserecce con olive e pesto di speck

Questa è un’idea che ho avuto per creare una ricetta veloce e gustosa… vi dirò che in fase di elaborazione sinceramente ero un po’ dubbiosa, ma il risultato finale mi ha sorpresa, la “Ricetta Trofie caserecce con olive e pesto di speck” è veramente buona, oggi vi spiegherò i facili passaggi per realizzarla…

Ricetta Trofie caserecce con olive e pesto di speck

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr. di trofie caserecce
  • 100 gr. di speck affettato
  • 30 gr. di pinoli
  • 30 gr. di parmigiano grattugiato
  • 50 gr. di olive verdi denocciolate
  • olio evo 4 cucchiai

Preparazione.

Preparate gli ingredienti.

Mettete a bollire in una pentola abbondante acqua con un po’ di sale, vi servirà per cuocere le trofie, questa pasta ha un tempo di cottura di circa 12 minuti.

Ora prendete lo speck mettetelo in una ciotola con l’olio e con un mix ad immersione tritatelo bene.

A parte tritate i pinoli.

Unite lo speck con i pinoli e il parmigiano, mixate bene il tutto sempre con il mix ad immersione, il sale non va aggiunto nel pesto, perché lo speck ha già un gusto molto saporito.collage-96Non preoccupatevi se il pesto risulta molto compatto, quando andrete ad unirlo alla pasta basterà lasciare in pentola 3 cucchiai d’acqua di cottura.

Tagliate le olive.

Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore cuocete le trofie.

Scolatele lasciando nella pentola 3 cucchiai d’acqua di cottura ( come vi spiegavo precedentemente ), rimettete le trofie nella pentola aggiungendo il pesto di speck e le olive, mischiate il tutto per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

La “Ricetta Trofie caserecce con olive e pesto di speck” è pronta da servire…image

Buon appetito,  fatemi sapere se vi è piaciuta.. 🙂

Vorrei consigliarvi la “Ricetta Uova con ripieno di mandorle“.

Se volete mi trovate su Facebook..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.