Crea sito

Polpettone di patate e asparagi

Ben ritrovati, se state cercando un piatto diverso dal solito questa è la ricetta che fa al caso vostro! Il “Polpettone di patate e asparagi” è una buona idea da proporre per variare pranzi o cene, si prepara senza utilizzare le uova, la consistenza è morbida, ma vi assicuro che le seguirete la ricetta e i metodi di cottura indicati otterrete un buonissimo piatto. 😉

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2 – 3
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gpatate (peso netto del prodotto cotto)
  • 200 gasparagi (peso netto cotto)
  • 100 gpangrattato (piu q.b per la superficie del polpettone finito)
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 2 pizzichisale
  • q.b.prezzemolo tritato

Strumenti

  • 1 Vaporiera o pentola a vapore
  • 1 Robot da cucina oppure mix ad immersione
  • 1 Teglia forno

Preparazione

  1. 1) Iniziate pelando, lavando e riducendo a dadini le patate, mettetele nella vaporiera e cucinatele come riportato dal vostro apparecchio, io le cucino per 25 minuti, i tempi possono variare in base al modello che avete.

    Se utilizzate una pentola anche qui serviranno 25 – 30 minuti, i tempi possono variare in base alla grandezza dei dadini, comunque basta controllare.. 😉

    2) Tagliate dagli asparagi la parte biancastra alla base, lavateli bene e metteteli nella pentola a vapore e copriteli con il coperchio, saranno pronti in 10 minuti, anche qui basterà controllare per capire se sono cotti bene.

    Consiglio questo tipo di cottura per realizzare la ricetta perché salutare e mantiene intatte le proprietà degli alimenti.

  2. 3) A fine cottura potete inserire nel robot da cucina (o nel boccale del mix ad immersione) gli asparagi e tritarli in modo che diventino crema, stessa cosa anche per le patate.

    4) Mettete le due puree ottenute in una terrina e condite con prezzemolo tritato due prese di sale, mescolate ed infine mettete il pangrattato.

    5) Date forma al vostro polpettone, la consistenza dovrà essere sostenuta, se notate che il polpettone non si rapprende bene aggiungete un pochino di pangrattato. Fatto ciò appena sarà pronto ripassatelo con un pochino di pangrattato su tutta la superficie.

    6) Infine oleate con un filo d’olio il centro di una teglia e posizionate il polpettone.

  3. Polpettone di patate e asparagi

    In forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti.

    Il “Polpettone di patate e asparagi” è pronto per essere assaporato.

NOTE

Se apprezzate gli asparagi nel mio blog troverete una ricca raccolta che li vede protagonisti CLICCANDO QUI accederete direttamente.

Potete seguirmi anche sulla mia pagina Facebook.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.