Minestra di verduraMinestra di verdura

Salve miei cari lettori, oggi vi propongo un confort-food semplice e molto leggero… la “Minestra di verdura”, da preparare con gli ortaggi e i legumi di stagione che più preferite, se non avete mai provato a realizzarla con verdure fresche vi consiglio di seguire questa ricetta… è più semplice di ciò che pensate! Seguitemi in cucina e preparatela con me.. 🙂

Minestra di verdura

Ingredienti:

  • 500 gr. di verdure e legumi misti, io ho acquistato una confezione nel banco frigo del supermercato già pronta per essere cucinata, ma voi potete utilizzare le verdure di stagione che più gradite.
  • 1 litro e mezzo di acqua
  • 1 cucchiaio di brodo vegetale disidratato senza glutammato “La Contadinetta

PREPARAZIONE.

Se acquistate la confezione di verdure e legumi già pronti non ci sarà bisogno di far nulla, io però per abitudine sciacquo sempre mettendo il contenuto della confezione in un colino e passo il tutto sotto acqua corrente, poi le scolo e metto in pentola… se al contrario preferite le verdure fresche dovrete: pelarle e lavarle, se utilizzate i legumi secchi dovrete metterli in ammollo la sera prima, se invece li acquistate in scatola dovrete soltanto scolarli e sciacquarli bene dal liquido di conservazione. Ora su un tagliere riducete a pezzetti le vostre verdure, immergetele in acqua e portate sul fuoco. Aggiungete un cucchiaio di brodo granulare, mescolate bene il tutto. imageSe usate i legumi secchi dopo averli ammollati metteteli in acqua con le verdure a cucinare, altrimenti se usate i legumi già cotti basterà aggiungerli 10 minuti prima del termine della cottura.

Cucinate per 45 minti a fiamma dolce. A fine cottura potete regolare di sale se necessario e aggiungere un filo d’olio a crudo.

Se la preparate per i vostri bambini potete anche frullarla con il mix ad immersione ed aggiungere la pastina, offrirete un primo ricco e genuino.Minestra di verduraEd ecco pronta da servire la vostra “Minestra di verdura” pronta da servire ben calda..

Se volete seguite le mie ricette le potete trovare anche sulla pagina Facebook di “Menta e peperoncino”.. 🙂

 

14 Comments on Minestra di verdura

  1. Annalisa
    gennaio 2, 2017 at 1:36 pm (10 mesi ago)

    Mmmmmmhhhh buona e salutare, grazieeeeeeeee………………

    Rispondi
    • mentaepeperoncino
      gennaio 2, 2017 at 3:15 pm (10 mesi ago)

      Grazie a te!! 😀 Buon 2017!!!

      Rispondi
  2. FRANCESCA MELE
    gennaio 3, 2017 at 10:39 am (10 mesi ago)

    Ottima per il dopo festa !!!

    Rispondi
    • mentaepeperoncino
      gennaio 3, 2017 at 5:42 pm (10 mesi ago)

      Lo credo anche io.. 😀

      Rispondi
    • mentaepeperoncino
      gennaio 3, 2017 at 5:43 pm (10 mesi ago)

      Grazie cara.. 🙂

      Rispondi
  3. chantal
    gennaio 3, 2017 at 12:30 pm (10 mesi ago)

    Proprio l’ideale con questo freddo..poi dopo le feste meglio tenersi leggeri!

    Rispondi
    • mentaepeperoncino
      gennaio 3, 2017 at 5:43 pm (10 mesi ago)

      D’accordissimo con te.. 🙂

      Rispondi
  4. Patrizia Leonardi
    gennaio 3, 2017 at 1:29 pm (10 mesi ago)

    E’ l’ideale dopo gli eccessi di questi giorni di festa…

    Rispondi
    • mentaepeperoncino
      gennaio 3, 2017 at 5:44 pm (10 mesi ago)

      Vero Patrizia? Lo credo anche io.. 😀 Grazie cara, a presto! 😀

      Rispondi
  5. Assunta
    gennaio 3, 2017 at 8:18 pm (10 mesi ago)

    Ricette come questa, io, le mangerei tutti i giorni! Adesso poi, è il periodo in cui ci sono le verdure di stagione che preferisco.
    Ti faccio gli auguri per questo nuovo anno, a presto Ivana! Assunta

    Rispondi
    • mentaepeperoncino
      gennaio 4, 2017 at 11:02 am (10 mesi ago)

      Ciao Assunta, sono d’accodo con te gli ortaggi invernali sono eccezionali e arricchiscono molto questo genere di piatti.. Grazie carissima, ricambio gli auguri.. Un bacio, Ivana. :-*

      Rispondi
  6. Paola Scola
    gennaio 3, 2017 at 8:44 pm (10 mesi ago)

    Buona e sana! Brava!

    Rispondi
    • mentaepeperoncino
      gennaio 4, 2017 at 11:00 am (10 mesi ago)

      Grazie mille!! 🙂

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *