Crea sito

Frittata di albumi e asparagi cotta al forno

Frittata di albumi e asparagi cotta al forno: una buona ricetta leggera da provare in alternativa alla classica frittata con le uova intere, si inizia sbollentando gli asparagi che poi andranno uniti agli albumi insaporiti con prezzemolo e un pizzico di sale.
Se seguite il mio blog avrete notato che utilizzo molto gli albumi, perché personalmente li apprezzo e quindi di conseguenza mi cimento in preparazioni che riescono ad appagare non solo la sottoscritta, ma anche gli altri componenti della mia famiglia. 🙂

  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 galbumi d’uovo
  • 200 gasparagi ( peso netto )
  • 2 pizzichisale
  • q.b.prezzemolo tritato

Strumenti

  • 1 Pentola + scolapasta
  • 1 Tagliere + coltello
  • 1 Teglia da plumcake da 28 cm.
  • carta forno

Preparazione

  1. 1) Versate l’acqua in un pentolino e portate a bollore.

    2) Intanto tagliate la parte bianca che si trova alla base degli asparagi. Lavateli accuratamente, su un tagliere riduceteli a tocchetti di circa 1 cm. di larghezza.

  2. 3) Appena l’acqua raggiunge il bollore mettete un pizzico di sale e sbollentate gli asparagi per 5 minuti. Dopodiché scolateli.

    4) Preriscaldate il forno a 180 gradi in modalità ventilato.

    5) In una ciotola mescolate gli albumi con un pizzico di sale e prezzemolo tritato, poi aggiungete anche gli asparagi.

    6) Foderate con la carta forno (precedentemente bagnata e ben strizzata) la teglia per plumcake, alla base versate un filo d’olio.

  3. 7) Versate il composto ottenuto nella teglia e ponete in forno a cucinare per 15 – 20 minuti al massimo, comunque controllate perché ogni forno e a se..

    Ed ecco pronta la “Frittata di albumi e asparagi cotta al forno”.

  4. Frittata di albumi e asparagi cotta al forno

    Se apprezzate gli asparagi trovate tante ricette racchiuse in questa ricca raccolta CLICCANDO QUI potrete visitarla.

    Potete seguire le mie ricette su tutti i social e sulla mia pagina Facebook.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.