Crea sito

Fiori di frolla con confettura di albicocche

Salve, vi ricordate la ricetta che ho condiviso ieri? La pasta frolla alle mandorle e vaniglia..  Ecco come promesso una ricettina per voi, i simpatici “Fiori di frolla con confettura di albicocche“, deliziosi pasticcini da gustare a merenda con una buona tazza di tè fumante, sono anche ottimi da proporre ai vostri bambini, io questa ricetta l’ho realizzata con la mia bimba e devo dire che si è molto divertita.. Ma ora vediamo i passaggi per realizzarla. 🙂

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni24
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Preparazione

  1. Per prima cosa dovrete realizzare “Pasta frolla alle mandorle e vaniglia” cliccate QUI ed andrete a leggere i templi passaggi della ricetta. Stendete la pasta frolla con il matterello, io non l’ho stesa troppo sottile per non rischiare di romperla, e poi con il ripieno non sarebbe stato l’ideale.. Per creare gli incavi dei fiori di frolla io ho utilizzato una teglia per mini muffin e cupcake.

  2. Bucherellate la base di ogni fiore con i rebbi di una forchetta. Farcite ogni fiorellino con un cucchiaino scarso di confettura di albicocche. In forno preriscaldato a 180 gradi in modalità statico per 15 minuti circa.. Comunque controllate quando si doreranno potrete sfornarli. Prima di toglierli dagli stampini aspettate che si raffreddano completamente.

  3. Ed ecco i “Fiori di frolla con confettura di albicocche” ottimi da gustare in qualsiasi momento della giornata sopratutto a merenda con un buon tè caldo. Vi è piaciuta questa ricetta? Se la risposta è si… potete trovare tutte le mie proposte sulla pagina Facebook di “Menta e peperoncino”, sul mio profilo Twitter, su Instagram, su Google+ e su Pinterest. Vi aspetto! 🙂

Note

Se vi piacciono i dolci in pasta frolla vi consiglio di provare anche questa golosa ricetta —> CLICCA QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.