Crea sito
Chiacchiere di Carnevale
Biscotti - Dolcetti - Piccola pasticceria

Chiacchiere di Carnevale

Salve, ieri io e i miei cari abbiamo festeggiato preparando le classiche “Chiacchiere di Carnevale”, in questo periodo sono dolci sempre graditi, nei libri di cucina e nel web ci sono tante ricette con svariate versioni… io da anni le preparo così e devo dire che mi sono sempre venute bene, oggi con piacere condivido questa ricetta con voi.. ^_^

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • Farina 00 250 g
  • uovo grande 2
  • Burro 15 g
  • Zucchero a velo (nell’impasto) 30 g
  • Zucchero a velo (+ q.b da spolverizzare in superficie) 50 g
  • Latte 40 g
  • Scorza di limone (o d’arancia)
  • grappa bianca un pochino
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

  1. Preparate gli ingredienti e setacciate la farina.

    Sciogliete completamente il burro nel microonde per qualche secondo, poi sbattete le uova in un’ampia terrina, aggiungete un pizzico di sale, versate il latte, il burro sciolto e aggiungete anche le scorzette di limone, se preferite potete utilizzare anche le scorzette d’arancia.

    Se lavorare in composto manualmente mettete la farina a fontana su una spianatoia e fate un buco in mezzo, versate gli ingredienti liquidi all’interno e cominciate ad impastare.

    Oppure potete preparare l’impasto con la planetaria utilizzando il gancio ad uncino, in questo caso versate prima i liquidi quindi: uova, latte, burro sciolto, grappa, scorzette di limone, un pizzico di sale, mescolate energicamente il tutto ed infine la farina, azionando la planetaria a velocità media.

    In entrambi i metodi di lavorazione se l’impasto dovesse risultare troppo appiccicoso aggiungete un pochino di farina.

    Quando avrete ottenuto un bel panetto liscio ed omogeneo, fatelo riposare coperto con la pellicola trasparente per 30 minuti a temperatura ambiente.

    Dopodiché tagliate il panetto in piccoli pezzi, appiattite ogni pezzetto con i polpastrelli ripiegate in tre parti, dopodiché utilizzando il matterello cominciate a stenderlo, poi ripiegatelo e ripetendo così l’operazione, per rendetelo ancora più sottile vi consiglio l’utilizzando la macchinetta sfogliatrice, assottigliatelo partendo dallo spessore più grosso fino ad arrivare all’ultimo, in questo modo le vostre chiacchiere saranno sottilissime e tutte dello stesso spessore.

  2. Con la rondella dentata (o liscia) date forma alle chiacchiere, potete prepararle rettangolari, quadrate o triangolari, ogni pezzetto dovrà avere due o tre incisioni al centro per facilitare la cottura.

    Portate alla temperatura di 175 gradi abbondante olio di arachidi in un pentolino con i bordi alti e cominciate a friggete 1 o 2  pezzi alla volta. In questo modo avrete la giusta doratura per ogni pezzetto, mi raccomando controllate la temperatura dell’olio per non compromettere la frittura.. Dopo pochi secondi dall’immersione nell’olio rigiratele e finite la cottura, noterete che impiegheranno veramente pochissimo tempo per formare le classiche bolle. Raccoglietele con la schiumarola e adagiatele in un piatto con carta assorbente per fritti.

    Cospargetele con lo zucchero a velo.

  3. Chiacchiere di Carnevale

    Ed ecco le “Chiacchiere di Carnevale” talmente buone che un tira l’atra! 🙂

    Vi consiglio anche di provare le “Chiacchiere di Carnevale al forno senza liquore“.

    Se volete potete seguirmi sui social e su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.