Carciofi in agrodolce con cipollotti e pinoli

Carciofi in agrodolce con cipollotti e pinoli: un contorno ricco e appetitoso composto da ingredienti che insieme si sposano alla perfezione. La dolcezza dell’agrodolce infatti dona un gusto ed un’armonia unica a tutti gli ingredienti. Se vi piacciono i carciofi nel mio blog trovate tante idee da provare, visitando QUESTA PAGINA accederete direttamente alla raccolta.

Potete seguire le mie ricette anche sulla mia pagina FACEBOOK. Sui miei canali social —> Instagram – Pinterest – Twitter – YouTubeTikTok.

Carciofi in agrodolce con cipollotti e pinoli
Carciofi in agrodolce con cipollotti e pinoli
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

4 carciofi (grandi o 6 piccoli)
1 cipollotto fresco
4 cucchiai aceto di mele
1 cucchiaino zucchero
2 pizzichi sale
20 g pinoli
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
1/2 succo di limone

Strumenti

1 Pentola
1 Padella
1 Colino
1 Ciotola
1 Coltello
1 Tagliere

Passaggi

1) Per prima cosa dopo aver pesato e preparato tutti gli ingredienti dedicatevi alla pulizia dei carciofi: togliete le foglie esterne, dovranno restare solo le foglie tenere, tagliate il gambo, divideteli a metà, puliteli dalla barbetta interna, incidendola con la punta di un coltello, poi tagliateli nuovamente ricavando due metà.

Portate a bollore abbondante acqua in una pentola, servirà per la cottura dei carciofi.

2) Man mano che li pulite immergeteli subito in una ciotola contenente acqua fredda e succo di mezzo limone. In questo modo non si ossidano.

3) Tagliate a rondelle sottili anche il cipollotto, dopodiché lavatelo accuratamente.

4) In padella tostate per qualche minuto i pinoli, dopo trasferiteli in una ciotola.

5) Sbollentate per 10 minuti i carciofi in abbondante acqua bollente leggermente salata.

5) Nella stessa padella dove avete tostato i pinoli versate 2 cucchiai di olio e mettete a cucinare il cipollotto, dovrà appassire a fiamma dolce.

6) Scolate i carciofi e metteteli in padella con il cipollotto.

7) Versate l’aceto di mele, lo zucchero e il sale, mescolate il tutto, e lasciate cucinare per 5 minuti.

8) Spegnete ed aggiungete i pinoli tostati precedentemente.

Ed ecco pronti i “Carciofi in agrodolce con cipollotti e pinoli”, un contorno molto gustoso che può accompagnare svariati tipi di piatti.

Se apprezzate l’agrodolce potete provare anche a questa ricetta composta da cavolini di Bruxelles e sedano in agrodolce —> CLICCANDO QUI .

Conservazione

Questo piatto si mantiene bene chiuso in un contenitore ermetico in frigorifero per un paio di giorni al massimo.

Sconsiglio di congelarlo.

Domande e Risposte

Se non mi piace il cipollotto con cosa lo posso sostituire?

– Potresti usare la cipolla bianca, oppure uno spicchio d’aglio che andresti a togliere a fine ricetta.

I pinoli sono indispensabili?

– La ricetta può essere tranquillamente eseguite senza usare i pinoli se non si desiderano.

Quali sono i carciofi migliori da usare?

I carciofi migliori sono quelli di medie dimensioni, poi ognuno può usare la qualità che preferisce.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.