Crea sito
Capesante gratinate
Antipasti e stuzzichini

Capesante gratinate

Capesante gratinate

Capesante gratinate

Salve, la ricetta di oggi è un antipasto caldo classico veramente squisito… sto parlando delle “Capesante gratinate”. Vi confesso che abitando in un posto di mare, ho apprezzato fin da bambina questo raffinato mollusco, oltretutto riesco ad acquistare le capesante nostrane, quindi vi posso assicurare che sono fantastiche! Non eseguo particolari passaggi e nemmeno uso ingredienti insoliti, anzi cerco di esaltare il loro gusto naturale, come un tempo faceva mia nonna e le zie di mio padre quando le preparavano. La cottura io la eseguo alla griglia, oppure come in questo caso nel forno, in entrambi i tipi di cottura sappiate che sono ottime! 🙂 Se volete provare la ricetta seguite i semplicissimi passaggi che vi andrò a spiegare in seguito..


Capesante gratinate

Ingredienti per 2 persone:

  • 3-4 capesante
  • 20 gr. di pangrattato
  • prezzemolo tritato
  • sale q.b
  • olio 3-4 cucchiai

PREPARAZIONE.

Preparate gli ingredienti, se acquistate 8 calpestante raddoppiate gli ingredienti del pangrattato e aggiungete un pochino di prezzemolo..

Sciacquate bene le capesante sotto acqua corrente, poi rovesciatele in modo che perdano tutta l’acqua.

A parte in una terrina unite: il pangrattato, due cucchiai di olio evo, il prezzemolo tritato e una piccola presa di sale, mescolate bene il tutto, poi arricchite ogni mollusco con il pangrattato insaporito, per finire aggiungete un filo d’olio su ogni capasanta. Adagiatele in una teglia forno e cucinatele a 180 gradi per circa 10- 15 minuti al massimo, comunque quando vedete che sono belle colorate potete sfornarle..

Se le preferite alla griglia eseguite tutti i passaggi sopraindicati, cambia solo il tempo di cottura che è leggermente inferiore, circa 10 minuti..
imageEd ecco pronte le “Capesante gratinate”, un antipasto da servire ben caldo… vedrete che stupirà i vostri commensali al primo assaggio.Capesante gratinateSe vi piacciono le mie ricette potete continuare a seguirle anche sulla mia pagina Facebook. Vi aspetto.. 😉

18 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.