Torta Trenino Thomas

Ben ritrovati qui, sul mio blog! Oggi vi voglio raccontare del secondo compleanno del mio piccolo Giuseppe. Lui adora i trenini, così ho deciso di realizzare per lui la torta trenino Thomas.

E siamo a 2! anzi, quasi a 3 ormai! Come passa il tempo care amiche…. solo qualche mese fa era un fagottino senza denti e adesso è un giovanotto alto quasi un metro! Quest’anno ha fatto molti progressi grazie anche alle tate del nido che lo spronano a parlare e a socializzare con i bimbi della sua età. Non che lui sia un asociale, intendiamoci, ma molte volte tende a giocare da solo piuttosto che con gli altri suoi coetanei.

In vista del suo secondo compleanno, lo scorso giugno, ho voluto organizzare per lui una festa a tema “Trenino Thomas” coinvolgendo molti dei suoi amichetti conosciuti al nido e con i quali ha stretto amicizia. Ho scelto una location adatta alla loro età con spazi riservati a bimbi 0-3 ricco di giochi e con una “piscina” di palline colorate! Poi, in un’altra zona, c’erano i gonfiabili che mio figlio adora!! e infine c’era uno spazio dedicato a giochi di gruppo, se così posso chiamarli, con una cucina in legno, una pista di treni e tanti, tantissimi altri giochi.

Lo scorso anno Giuseppe non perdeva mai una puntata della serie “Trenino Thomas” e per rendergli omaggio, ho preparato una rainbow cake che ho rivestito in pasta di zucchero e decorato con un vero trenino.

Quest’anno sono molto indecisa sul tema da trattare perchè, crescendo, inizia ad apprezzare molti cartoni animati. Vi lascio gli ingredienti per realizzare la torta trenino Thomas. Vi consiglio di suddividere il lavoro in due giorni: primo giorno preparazione di creme e pan di spagna, secondo giorno assemblaggio e decorazione.

 

torta trenino Thomas
torta trenino Thomas

 

Ingredienti per la rainbow cake per tre teglie (in alluminio usa e getta) da 24 cm:

8 uova medie a temperatura ambiente,

400 g di zucchero,

400 g di farina 00,

1 bustina di lievito

 

Ingredienti per 3 teglie (in alluminio usa e getta) da 20 cm:

6 uova medie a temperatura ambiente,

300 g di zucchero,

300 g di farina 00,

1 bustina di lievito

 

Una dose di Ganache al cioccolato fondente per stuccare la torta

una dose di Camy cream per farcire

Colorante alimentare: giallo, verde, viola, blu, rosso, arancione

Pasta di zucchero azzurra (500g), verde scuro(200g), verde chiaro(200g), grigia(100g), rossa (100g)

zuccherini colorati

pioli in plastica

 

Preparazione valida per entrambi gli impasti della torta trenino Thomas:

Preriscaldare il forno a 180°. Separare i tuorli dagli albumi e lavorare i primi con lo zucchero per almeno 20 minuti fino a quando si ottiene una crema gonfia. A parte, montare gli albumi con un pizzico di sale ed incorporali al composto spumoso. Unire all’impasto la farina setacciandola in 2 o 3 volte, mescolando dal basso verso l’alto. Se vuoi, puoi unire il lievito alla farina, oppure, se hai rispettato il tempo indicato nel montare i tuorli, puoi anche evitare. In questo caso, io non ho inserito la bustina di lievito.

Dividere equamente l’impasto con 8 uova in tre ciotole dove aggiungerete poco per volta i coloranti blu, viola e verde. Mescolate con cura poi versate nelle teglie usa e getta. Stesso procedimento con l’altro impasto. Questa volta però, i colori da usare sono giallo, rosso e arancione.

Infornate due teglie alla volta per 15-20 minuti.

Man mano che i pan di spagna saranno cotti, adagiarli l’uno sull’altro appoggiandoli su della carta forno.

Prepariamo la ganache al cioccolato fondente facendo sciogliere il cioccolato con la panna. Dai un’occhiata all’articolo dedicato alla ganache.

Intanto preparate la Camy cream.

 

Il giorno successivo, scegliete il piatto da portata o il vassoio su cui andrà la torta trenino Thomas. Spalmate qualche cucchiaio di ganache (consiglio di toglierla qualche ora prima dal frigo e di ripassarla con il frullino) e alternate i dischi di pan di spagna alla camy cream. L’ordine dei colori sarà: Viola-Blu-Verde-Giallo-Arancione-Rosso.

Un passaggio importante da fare tra i due piani è sicuramente l’inserimento dei pioli. Questo fa si che il peso del secondo piano non schiacci il primo. Quindi, dopo i primi tre pan di spagna, inserite 4 pioli al centro della torta. Tagliate a livello del pan di spagna. Appoggiate un vassoio delle stesse dimensioni dei pan di spagna più piccoli, quindi spalmate la ganache e terminate con gli altri tre strati di pan di spagna e camy cream.

Stuccate la torta:

Questo passaggio è semplice, ma è necessario prestare molta attenzione e non avere fretta di finire. Aiutandovi con una spatola o un coltello liscio, iniziate dai lati a ricoprite tutta la torta di crema ganache, come se fosse un vero e proprio stucco, avendo cura di riempire tutti i buchi. Con la spatola poi “tirate” via la crema eliminando gli eccessi.

Passiamo ora a ricoprire la parte superiore della torta facendo la stessa operazione. Aggiungete crema in abbondanza per livellarla fino a rendere la superficie perfettamente piatta.

Fate indurire la torta in freezer per una mezz’oretta e ripetete l’operazione.

La nostra torta è ora pronta per essere ricoperta e decorata con la pasta di zucchero.

Purtroppo non sono riuscita a fotografarne l’interno, ma ci sarà sicuramente un’altra occasione per farvi vedere l’effetto che fa 😉

 

torta trenino Thomas
torta trenino Thomas

 

Festa per bambini in vista? prepara tutto in anticipo dando un’occhiata qui. Fan di Topolino? ecco un’idea per te.

Grazie per essere passato di qua, se hai trovato interessante questo articolo e vuoi restare continuamente aggiornato sulle ultime novità, iscriviti alla newsletter nell’apposito spazio che trovi nella homepage oppure seguimi su Facebook.

 

Precedente Gamberoni al forno con panatura al cocco Successivo Tiramisù con camy cream

2 commenti su “Torta Trenino Thomas

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.