Pomodori pelati

I pomodori pelati sono uno tra i metodi più diffusi nel meridione per conservare i pomodori. Si preparano soprattutto in agosto, quando i pomodori raggiungono il miglior livello di maturazione consentendo di gustarne a pieno il loro sapore durante tutto l’anno. 

 

pomodori pelati
Pomodori pelati

 

Per 10 vasetti:

1 kg di pomodori

10 foglioline di basilico

 

 

Lavate i pomodori e praticate una leggera incisione sulla loro buccia. Portate a ebollizione una capiente pentola d’acqua e calatevi i pomodori facendoli scottare per un paio di minuti, poi, scolateli e fateli raffreddare. Una volta freddi, sbucciateli completamente. 

pomodori pelati
Pomodori pelati

Assicuratevi di aver sterilizzato i vasetti per conservare i pomodori pelati. In tal caso, date un’ occhiata qui.

A questo punto, inserite i pomodori pelati nei vasetti e, aiutandovi con il manico di un cucchiaio di legno, schiacciateli e comprimeteli, in modo da far fuoriuscire l’aria in eccesso dall’interno dei vasetti. Pressando i pomodori, uscirà il loro liquido che andrà così a riempire gli spazi di vuoto. Inserite in ogni vasetto una foglia di basilico lavata e asciugata. Tappate i vasetti assicurandovi che il coperchio sia adeguato e disponeteli nuovamente in una pentola capiente. Avvolgetelo i vasetti con un canovaccio in modo da non lasciarli a contatto diretto tra di loro, avendo cura di ricoprirli anche in superficie. Riempite la pentola d’acqua e portatela a ebollizione.

pomodori pelati
Pomodori pelati

Fate cuocere i vasetti per 30 minuti in modo da creare il sottovuoto e consentire una conservazione prolungata dei pomodori pelati. Fate raffreddare i vasetti nella pentola con l’acqua, quindi toglieteli e asciugateli controllando che siano tutti integri e non si siano rotti durante la cottura.

I pomodori pelati si conservano in ambiente fresco e non troppo luminoso e se preparati correttamente, i pomodori pelati possono durare anche per più di un anno. A questo proposito, vi consiglio di datare i vasetti.

pomodori pelati
Pomodori pelati

Se hai trovato interessante questa ricetta e vuoi restare continuamente aggiornato sulle ultime novità, iscriviti alla newsletter nell’apposito spazio che trovi nella homepage oppure seguimi su Facebook.

 

Precedente Basilico in olio Successivo Crema pasticcera alla mandorla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.