Panbrioche con cotto, provola e olive

Ciao a tutti e bentornati nel mio blog! Oggi vi lascio una ricettina davvero sfiziosa: treccia di panbrioche con cotto, provola e olive! Una vera delizia!

Qualche sera fa ho provato questa treccia di panbrioche ripiena che trovo molto sfiziosa, soffice e facile e che si presta a diverse farciture! Ottima da preparare per il buffet di un compleanno, nelle feste di Natale o per le scampagnate pasquali.

Per questa occasione, la propongo a forma di treccia chiusa, ma altre volte ho usato lo stesso impasto per preparare deliziosi panini farciti o a treccia stretta e affettata finemente da mangiare come sostituto del pane.

Credo sia un impasto jolly proprio perché potete farcirla con gli ingredienti che vi piacciono e divertirvi a riempire ogni singolo cilindro con ingredienti diversi così che ad ogni fetta, possiate assaggiare tutti i gusti.

Panbrioche con cotto, provola e olive
Panbrioche con cotto, provola e olive

Ingredienti:

250 di latte,

1 cubetto di lievito di birra,

1 uovo, 1 tuorlo (per spennellare),

1 cucchiaino di sale e di zucchero,

550 di farina Manitoba,

50 ml olio d’oliva.  

Per il ripieno : Provola, cotto e olive

semi di sesamo per la decorazione

 

Per fare l’impasto della treccia di panbrioche con cotto, provola e olive ho utilizzato il bimby per questione di tempo, ma di solito lo faccio, e preferisco, a mano. Vi lascio comunque entrambi i procedimenti.

Impasto a mano: 

Per prima cosa sciogliamo il lievito di birra nel latte tiepido (mai caldo!).

Su una spianatoia o una ciotola, disponiamo la farina a fontana, cioè formiamo una montagnetta e con le mani spostiamo la farina dal centro verso l’esterno creando così una sorta di cratere. Versiamo al centro il lievito sciolto, poco per volta, lo zucchero, l’olio d’oliva, l’uovo intero e infine il sale.

Lavoriamo energicamente fino a formare un panetto appiccicoso. Rimettiamolo nella ciotola, copriamolo con un canovaccio umido e lasciamolo lievitare un’oretta al caldo. Solitamente lascio scaldare il forno a 100° per una mezz’oretta, poi spengo lasciando accesa solo la lucina e sistemo la ciotola al centro del forno.
Riprendiamo l’ impasto e dividiamo in tre pezzi uguali. Allarghiamo ogni pezzo e farciamo con  provola e prosciutto cotto tritati poi chiudiamo e formiamo la treccia che lasceremo lievitare per una mezz’ora nella teglia del forno.

Spennelliamo con il tuorlo e Inforniamo a 200° per 30 minuti.

Panbrioche con cotto, provola e olive
Panbrioche con cotto, provola e olive

Impasto al bimby:

Versate nel boccale il latte per 30 sec. 37° vel.1. Aggiungere nel boccale tutti gli ingredienti per la pasta 3 minuti velocità spiga.

Deve risultare un impasto morbido e se si appiccica aggiungete un cucchiaio di farina. Trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo per qualche secondo, formate un panetto, copritelo e fatelo riposare per circa un’ora. Trascorso il tempo di lievitazione, riprendiamo l’impasto, dividiamo in tre pezzi uguali e formiamo dei cilindri. Allarghiamo ogni pezzo e farciamo con  provola e prosciutto cotto tritati poi chiudiamo e formiamo la treccia che lasceremo lievitare per una mezz’ora nella teglia del forno.

Spennelliamo con il tuorlo e Inforniamo a 200° per 30 minuti.

Panbrioche con cotto, provola e olive
Panbrioche con cotto, provola e olive

 

 
Per arricchire il tuo buffet, prova anche queste ricette: Panettone rustico ripieno,  Treccia rustica ripiena, Pan de Jamòn
 
 
Grazie per essere passato. Se hai trovato interessante questa ricetta e vuoi restare continuamente aggiornato sulle ultime novità, iscriviti alla newsletter nell’apposito spazio che trovi nella homepage oppure seguimi su  Facebook.
Se ti va, lasciami pure un commento. Te ne sarò grata. Grazie

 

Precedente Torta alle mele Successivo Ciambella alla nutella

8 commenti su “Panbrioche con cotto, provola e olive

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.