Crea sito

Gattò di patate

È inutile girarci intorno, il Gattò di patate risolve molti problemi……a tavola!

Ebbene si, lo ammetto, quando non ho idea di cosa preparare per cena o quando ho ospiti, la prima cosa che faccio è bollire le patate! Il Gattò di patate è uno di quei piatti che mi piacciono maggiormente e che amo definire “svuota frigo” perché oltre ad essere un piatto unico molto semplice e versatile che si presta sempre a tante farciture, permette anche di riciclare salumi e formaggi che riposano tranquilli in frigo e che aspettano di essere i protagonisti di qualche buon piatto. E ditemi, come farcite voi il Gattò di patate?

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 kg Patate (pelate)
  • 350 ml Latte
  • 50 g Burro
  • 2 Uova
  • 200 g Mortadella
  • 300 g Provola
  • 200 g Parmigiano reggiano
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Noce moscata
  • q.b. pangrattato

Preparazione

  1. Gattò di patate

    Fate bollire le patate e lasciatele raffreddare poi schiacciatele e ponetele in una ciotola dove aggiungerete tutto il resto degli ingredienti tranne il pangrattato.

     

  2. Imburrate bene una teglia e versate il composto avendo cura di livellarlo per bene.

    Ora, cospargete con abbondante pangrattato e fiocchetti di burro. Infornate a 180-200° per 20 minuti circa.

Note

Se adori anche tu le patate, ti consiglio di provare anche:

Gli hamburger di patate e le patate duchessa 

/ 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Gattò di patate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.