Crema pasticcera

Ciao carissimi! Bentornati nel mio blog! Oggi condivido con voi la ricetta della crema pasticcera classica! È senza dubbi lei la protagonista, la regina indiscussa della pasticceria! utilizzata per farcire torte, pasticcini o gustata semplicemente come un dolce al cucchiaio.

La crema pasticcera classica è aromatizzata con della buccia di limone o con della vaniglia, ma in realtà è la base perfetta per dar vita a un’ infinità di altre creme. Se sei in cerca di idee ti consiglio subito di dare un’occhiata a questo post dove troverai un elenco corposo di creme da farcitura.

In giro per il web esistono centinaia di ricette per preparare la crema pasticcera, io mi trovo molto bene con questa che utilizzo ormai da anni!
Crema pasticcera
Crema pasticcera

 
Ingredienti per 1 dose:
500 ml di latte,
60 farina,
120 zucchero,
1 uovo e 1 tuorlo,
buccia di limone.
Procedimento :
In una ciotola lavoriamo bene l’ uovo e il tuorlo con lo zucchero, poi versiamo in una pentola con il latte.
Portiamo sul fuoco e versiamo la farina setacciata poco alla volta.
Mescoliamo bene con un cucchiaio di legno o meglio con una frusta e uniamo la buccia di limone.
Dopo qualche minuto, la crema inizierà ad addensarsi, quindi, togliamo dal fuoco, versiamo la crema in una terrina e copriamo con la pellicola a contatto. In cucina, utilizziamo questa espressione per dire che la pellicola trasparente, deve aderire completamente alla crema in modo che questa non secchi.
Se avete il Bimby invece, dovrete versare nel boccale lo zucchero e polverizzate 20 secondi vel. 8. Poi versare tutti gli altri ingredienti e impostare 7 minuti vel. 4, 90º.
Una volta raffreddata, possiamo utilizzarla nelle nostre ricette oppure aggiungere qualche ingrediente in più per renderla unica e versatile. Prova la crema al pistacchio, la torta morbida alla crema o il profiterole
Crema pasticcera
Crema pasticcera
Grazie per essere passato. Se hai trovato interessante questa ricetta e vuoi restare continuamente aggiornato sulle ultime novità, iscriviti alla newsletter nell’apposito spazio che trovi nella homepage oppure seguimi su  Facebook. Se ti va, lasciami pure un commento. Te ne sarò grata. Grazie

Precedente Molly cake rossa Successivo Zeppole di san Giuseppe al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.