Castagnole di carnevale

Ciao a tutti e ben ritrovati sul mio blog! Ho appena finito di preparare le Castagnole di carnevale e già gli uomini di casa sono in postazione, pronti a divorarle tutte! Me ne lasceranno qualcuna?

Che meraviglia il carnevale! E a voi piace??? a me tantissimo! Quand’ero piccola la mia mamma si divertiva a vestirmi da principessa o damina, o da odalisca, ma a me piaceva tantissimo travestirmi da Biancaneve! Con tanto di cestino e mele rosse me ne andavo in giro a lanciare coriandoli ai passanti…..! che bei ricordi!

Quest’ anno invece vestirò il mio piccolo ometto da bandito (ahahahah)! non esiste vestito più azzeccato per lui! chi lo conosce sa cosa intendo dire e capirà perchè rido! Siamo nella fase dei “terrible two“, quindi c’è da andar matti con lui! ma ci sta, ha solo due anni e mezzo e incarna alla perfezione questa fase!

Detto questo, al mio bandito le Castagnole di carnevale son piaciute moltissimo! E a voi piacciono??? Aspetto con ansia i vostri commenti e vi lascio la lista degli ingredienti.

Castagnole di carnevale
Castagnole di carnevale

Ingredienti:

350 g di farina 00,

5 cucchiai di zucchero semolato,

2 uova medie,

mezzo bicchiere di plastica di olio di semi,

mezza bustina di lievito,

un cucchiaino di estratto di vaniglia (oppure una bustina di vanillina),

buccia grattugiata di un’arancia,

un paio di cucchiai di limoncello

zucchero a velo per la copertura

1 l olio di semi di arachidi per friggere

 

Procedimento:

In una ciotola capiente iniziate ad amalgamare bene le uova con lo zucchero e l’estratto di vaniglia. Man mano incorporate l’olio e il limoncello, poi la buccia grattugiata dell’arancia e infine il lievito. Poco per volta  unite la farina e iniziate ad impastare. Trasferite il composto su una spianatoia infarinata e finite di incorporare la farina. Prelevate poco impasto per volta e formate dei cilindretti spessi un paio di centimetri. Tagliate a tozzetti come per fare degli gnocchi e dategli una forma sferica. Appoggiate le palline su un vassoio infarinato e man mano friggete in abbondante olio bollente. Rigirate le castagnole di carnevale più volte affinché non brucino.

Scolate le castagnole su della carta assorbente, poi trasferite su un vassoio e spolverizzatele di zucchero a velo una volta fredde.

Castagnole di carnevale
Castagnole di carnevale

Ed eccole qui, Castagnole di carnevale asciutte e profumatissime, tutte per voi! Attenzione, creano dipendenza!!!

E per restare il tema “carnevale”, prova anche la ricetta delle chiacchiere 🙂

Grazie per essere passato. Se hai trovato interessante questa ricetta e vuoi restare continuamente aggiornato sulle ultime novità, iscriviti alla newsletter nell’apposito spazio che trovi nella homepage oppure seguimi su Facebook. Se ti va, lasciami pure un commento. Te ne sarò grata. Grazie

Precedente Strudel alle mele e frutta secca Successivo Torta alle mele

8 commenti su “Castagnole di carnevale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.