Bouquet di pancarrè

Bouquet di pancarrè

Un tavolo da buffet che si rispetti, ha necessariamente bisogno di un bouquet di fiori, se poi è anche commestibile, è ancora meglio! Ero in cerca di idee per il buffet di compleanno del mio piccolino, così chiedendo un po’ alle mie colleghe di cookaround, Claudia mi ha proposto un favoloso, bellissimo e sfiziosissimo bouquet di pancarré farcito! Devo ammetterlo, prepararlo richiede un po’ di tempo, ma il risultato è sensazionale! Oltre ad essere dei buonissimi stuzzichini finger food,  era davvero molto bello da vedere, riempiva e abbelliva il tavolo. Il bello di questi stuzzichini è che possono essere farciti in mille modi diversi e personalizzati per rendere unico ed originale ogni buffet. Proponeteli ai vostri amici per un aperitivo, un antipasto o un happy hour, vedrete che successone! Ah, preparatene molti, anzi moltissimi! Finiscono in un battibaleno!

Bouquet di pancarrè
Bouquet di pancarrè

Per il bouquet di pancarré ho usato:

Una confezione di pane per tramezzini,

4 carote che avrete pelato e ridotto a rondelle non troppo sottili,

3 confezioni di philadelphia,

Erbette miste* (erba cipollina, basilico, menta),

5 pomodori secchi*,

50 g di olive verdi denocciolate*,

Un cespo di lattuga romana,

Stecche da spiedini,

Stampini.

* se non avete tempo, utilizzate il filadelfia alle erbe, alle olive e ai pomodorini.

Per prima cosa ho preparato le tre farciture:

In tre ciotoline ho versato le confezioni di philadelphia, nella prima ho unito le Erbette sminuzzate, nella seconda le olive e nella terza i pomodori secchi ridotti a listarelle. Se avete i pomodori secchi sott’olio, lasciate per qualche ora sgocciolare l’ olio in eccesso. A questo punto, servitevi di un mixer o un frullatore ad immersione e lavorate le tre farciture fino ad ottenere una crema liscia. Spalmate le tre creme su tre fette di pan carré e coprite con altro pane. Adesso viene il bello.   Con gli stampini, ricavate quanti più possibili fiori che metterete da parte e coprirete con carta pellicola per evitare che il pane si secchi. Questa è l’unica pecca del bouquet, se sta molto tempo a contatto con l’aria, si asciuga.  E ora componiamo il bouquet! Scegliamo le foglie più verdi e belle della lattuga e, dopo averle lavate ed asciugate, le sistemiamo nel vaso che abbiamo scelto. Prendiamo uno stecco e infilziamo, delicatamente, una rondella di carota, un fiore e un’ altra rondella di carota. In realtà, avrei dovuto utilizzare un utensile che mi avrebbe permesso di creare delle sfere, ma non avendo tempo e modo di uscire, mi sono dovuta accontentare.

N.B. Il pancarrè si sa, secca in fretta, quindi il mio consiglio è quello di preparare il bouquet di pancarrè poco prima di esporlo. Se invece volete anticipare il lavoro, potete conservare le rondelle di carote in un canovaccio umido, il pancarrè farcito, invece, coperto bene dalla pellicola. Non vi resterà altro che ” montare” il vostro magnifico bouquet di pancarrè. Dite la verità? non è bellissimo???

Bouquet di pancarrè
Bouquet di pancarrè

Se hai trovato interessante questa ricetta e vuoi restare continuamente aggiornato sulle ultime novità, iscriviti alla newsletter nell’apposito spazio che trovi nella homepage oppure seguimi su Facebook.

Precedente Cheesecake deliziosa Successivo Patate duchessa

24 commenti su “Bouquet di pancarrè

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.