Bon bon alla menta

…e come dice il proverbio “non tutte le ciambelle vengono col buco”! È questo il caso della ciambella alla menta che ho preparato qualche giorno fa.  Purtroppo accade spesso in cucina, nonostante si utilizzi sempre la stessa ricetta collaudata, può capitare che qualche volta è lontana dall’ essere quello che avevamo immaginato. I fattori sono molteplici: forse abbiamo scelto prodotti diversi da quelli che usiamo di solito, forse abbiamo lavorato male e/o poco il composto, forse la giornata era un po’ troppo umida, o forse il forno non era abbastanza caldo, o forse lo era troppo, forse abbiamo posizionato la teglia troppo in basso o troppo in alto, o semplicemente avevamo voglia di goderci il nostro dolce! A chi non è mai capitato di ritrovarsi con un dolce che presenta cupoloni o crateri??? Cotti perfettamente in superficie e crudi al loro interno? Ecco, la mia ciambella alla menta si presentava proprio così,  alta e ben cotta da un lato, cotta ma bassa bassa bassa dall’altro! Vi risparmio la foto perché era inguardabile!  Però il sapore era ottimo! In attesa di idee su come poterla utilizzare,  l’ho subito ridotta in briciole consapevole che prima o poi le avrei reso giustizia!  😆

Giocherellando con le bricioline,  ho pensato di optare per dei bon bon, golose monoporzione di dolcetto da gustare in ogni momento della giornata.

Bon bon alla menta
Bon bon alla menta

Per una ventina circa di Bon bon alla menta occorrono :

Una dose di ciambella alla menta,

180 g di formaggio spalmabile,

2 cucchiai colmi di marmellata chiara o Nutella,

400 g di cioccolata mista (fondente e al latte)

 

Per prima cosa dobbiamo sbriciolare la ciambella alla menta in un recipiente capiente. Usate il mixer o fatelo con le mani. Unite poco alla volta il formaggio spalmabile e iniziate a lavorare con le mani. Ora aggiungete  la marmellata o la Nutella e amalgamate il composto fino ad ottenere una consistenza morbida ma non appiccicosa. Vi consiglio di unire poco per volta gli ingredienti umidi perché io vi ho dato le dosi che per il mio composto erano ideali per fargli raggiungere la giusta consistenza,  probabilmente a voi ne servirà di meno o poco di più. Detto questo, prelevate un pezzetto di impasto e formate delle palline. In tutto me ne sono venute 20 di dimensioni medie. Siccome faceva abbastanza caldo, ho lasciato riposare i bon bon per una mezz’oretta in freezer.

Bon bon alla menta
Bon bon alla menta

Trascorso il tempo di riposo, ho sciolto a bagnomaria il cioccolato che ho tagliato a pezzetti. Ho tuffato una pallina per volta nel cioccolato e mi sono aiutata con un cucchiaio affinché il bon bon ne venisse ricoperto interamente. Ho adagiato le palline su un vassoio e riposto in frigo per qualche ora.

Bon bon alla menta
Bon bon alla menta

Croccanti fuori e morbidi dentro, i bon bon alla menta sono davvero buoni! Provare per credere!

Bon bon alla menta ~ interno
Bon bon alla menta ~ interno

Se hai trovato interessante questa ricetta e vuoi restare continuamente aggiornato sulle ultime novità, iscriviti alla newsletter nell’apposito spazio che trovi nella homepage oppure seguimi su Facebook.

Bon bon alla menta
Bon bon alla menta

 

 

 

Precedente Sterilizzazione dei vasetti Successivo Molly cake

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.