Spaghetti allo scoglio e zafferano

Spaghetti allo scoglio e zafferano

spaghetti allo scoglio e zafferano

Spaghetti allo scoglio e zafferano

Oggi ecco un piatto davvero saporito, facile da preparare bastano solo 15 mituti Spaghetti allo scoglio e zafferano.

Ingredienti per 4 persone: Preparazione in 15 minuti 

  • 700 g di pesce misto (totani, gabberetti, cozze, vongole,calamari) oppure surgelato
  • 200 gr di pomodorini oppure un barattolo di pelati
  •  1 bustina di zafferano
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva q.b
  • 1 peperoncino
  • prezzemolo tritato q.b.
  • sale
  • 370 gr di spaghetti

Preparazione

Pulite il pesce fresco e lavatelo velocemente sotto l’acqua corrente, se optate per quello surgelato lasciatelo scongelare a temperatura ambiente per un’ora. Mettete in una pentola un filo d’olio e l’aglio tritato finemente; quando inizia ad imbiondire aggiungete il preparato di pesce. Dopo un paio di minuti versate il vino bianco e lasciate evaporare e aggiungete anche i pomodorini tagliati a pezzettini. Cuocere il sugo per 5 minuti. Nel frattempo mettete a cuocere gli spaghetti, da scolare molto al dente.  Unite gli spaghetti al sugo mescolate bene facendo amalgamare il tutto. Se il sugo si secca troppo in fretta aggiungete un po d’acqua di cottura dell pasta, portate a cottura gli spaghetti. In una ciotolina sciogliere lo zafferano con un pò di acqua di cottura ed unite al sugo con gli spaghetti. Mescolate bene e aggiungere un peperoncino a piacere, aggiustate di sale. Una volta che il tutto è cotto spegnere il fuoco, spargere una manciata di prezzemolo tritato e servite. Un consiglio: accompagnate questo piatto con del Fiano Avellinese. Per avere un aroma particolare, è possibile sostituire il vino bianco con del cognac.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

 

 

Precedente Polpette di merluzzo e zucchine Successivo Gnocchi con ripieno di ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.