Crea sito

Rotolini di valdostane secondo piatto

Rotolini di valdostane.

Oggi vi preparo questi rotolini di valdostane un  secondo piatto o piatto unico, ideale anche per un aperitivo con gli amici. Si possono preparare in anticipo e poi servirli tagliati a fettine…...

Rotolini di valdostane
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 8 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Pane bianco in cassetta 4 fette
  • Prosciutto cotto 4 fette
  • Formaggio fresco (Tipo sottiletta) 8 fette
  • Uova 2
  • Pangrattato q.b.
  • Olio di semi di arachide q.b.
  • Sale pizzichi
  • Farina di mais 2 cucchiai

Preparazione

  1. Rotolini di valdostane
    Passate le fette di pane bianco per tramenzzini con il mattarello.

    Disponete sulle fette di pane il prosciutto cotto e il formaggio a fette( tipo sottilette).

    Arrotolate le fettine su se stesse, in modo da formare dei rotolini  e piegate  le estremità verso l’interno, per evitare che il formaggio, fuoriesca.

    Con un coltello affilato tagliateli per metà.

  2. Mescolate il pangrattato e la farina di mais (quella della polenta) su un foglio di carta da cucina; in una ciotola sbattele le uova con una presa di sale e a piacere una macinata di pepe.

    Passate i rotolini di valdostane prima nelle uova e poi nel pangrattato, ripetendo due volte in modo da ottenere una doppia impanatura.

  3. In una padella scaldate abbondante olio di semi e friggete i rotolini di valdostane rigirandoli su se stessi, aiutatevi con una spatola, finché avranno assunto una doratura uniforme.

    Toglieteli dal fuoco con un mestolo e lasciateli scolare su carta assorbente da cucina affinché perdano l’unto in eccesso.

    Servite  i vostri rotolini di valdostane calde ottimi anche  per un aperitivo.

  4. Rotolini di valdostane
  5. Rotolini di valdostane

Note

Cosa ne dite vi è piaciuta questa ricetta di Rotolini di valdostane ?

Se vi piace  visitate anche le altre pagine troverete tante ricette facili e veloce da preparare, Vi consiglio di guardare QUI  

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!