Risotto alla milanese con midollo di bue

Risotto alla milanese

Risotto alla milanese

Risotto alla milanese

31250048-holzuntergrund-mit-teilen-der-baumstamm-zwei-mit-k-chenmesser-leere-pergament-und-label-hintergrund-

400 g di riso vialone
100 g di burro
20 g di midollo di bue
Mezza cipolla
Un bicchiere di vino rosso
50 g di parmigiano
4 ossobuchi ,2 dadi
Mezza bustina di zafferano
Sale,pepe.

PREPARAZIONE-Chef-Cartoon-Copia-2-
Prepariamo  il risotto alla milanese
Fate rosolare il midollo di bue in un tegame con il burro e la cipolla tritata e,quando tutto sarà imbiondito,buttate il riso nel condimento e mescolare, poi incorporatevi lo zafferano, pepate, sempre rimescolando energicamente bagnate con il vino rosso e,appena questo sarà stato assorbito ,cominciate a versare il brodo caldo ottenuto facendo bollire 2 dadi  e un litro di acqua,aggiungendone poco per volta. Continuate a mescolare in modo che il risotto riesca ben mantecato. Poco prima di toglierlo il risotto alla milanese dal fuoco incorporatevi metà del parmigiano grattugiato. Suddividetelo nei piatti fondi individuali. Se il risotto alla milanese  lo accompagnate con gli altrettanto famosi ossobuchi alla milanese. Servite il restante formaggio grattugiato a parte. Il midollo di bue non si trova facilmente e c’è a che non piace. Considerate questo ingrediente facoltativo….Per quanto riguardano ai gli ossobuchi. Incidere con un coltello  gli ossobuchi in modo che non si arriccino durante la cottura. Infarinare leggermente eliminando la farina in eccesso. Scaldare in una casseruola un po’ d’olio e rosolare da ambo le parti gli ossobuchi . Bagnare di vino bianco e fare sfumare. Salare e pepare e incoperchiare. Cuocere a calore moderato per circa un’ora e mezza. Passato questo tempo addensare il fondo di cottura con una noce di burro e il prezzemolo tritato.Servite gli ossobuchi coperti dal loro sugo sul risotto alla milanese.

Precedente Fave fresche con friggitelli mia ricetta Successivo marzapane al cioccolato fondente e bianco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.