Giardiniera in agrodolce fatta in casa

Giardiniera in agrodolce fatta in casa, mettiamo via un po’ di giardiniera per questo inverno. Giardiniera in agrodolce fatta in casa con ortaggi di prima qualità   Appena sarà pronta la potrete consumare come contorno o per gustarla in un antipasti.

Giardiniera in agrodolce fatta in casa
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:35 minuti
  • Porzioni:4 vasetti
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Cavolfiore 1
  • Finocchi 3
  • Carote 4
  • Sedano 1 costa
  • Peperone verde 1
  • Peperone giallo 1
  • Peperone rosso 1
  • Cannella in stecche 1
  • Chiodi di garofano 2
  • Pepe nero in grani 6 granelli
  • Sale 200 g
  • Zucchero 200 g
  • Olio extravergine d’oliva 300 ml
  • Aceto di vino bianco 1 l
  • Vino bianco 1 l

Preparazione

  1. Giardiniera in agrodolce fatta in casa

    Pulite e lavate tutti gli ortaggi, poi tagliatele a tocchetti non troppo piccoli.

    Fate bollire in una casseruola 1 litro di aceto bianco, 1 litro di vino bianco, sale, zucchero, la cannella, i chiodi di garofano il pepe, immergetevi gli ortaggi badando che siano ben coperti dal liquido e fateli sbollentare per 5 minuti.

    Trascorso questo tempo, scolate le verdure e sistematele a strati in vasetti di vetro sterilizzati.( Fate bollire i vasetti con i coperchi in abbondante acqua per 40 minuti).

    Filtrate con un colino la soluzione di aceto, versatelo nei vasetti cercando di non far rimanere aria all’interno.

    Chiudete subito i vasetti ermeticamente.

    Conservateli in frigorifero, e consumarli in 30 giorni.

    Se desiderate tenerla più a lungo vi consiglio di far bollire i vasetti a bagnomaria per 30 minuti, e lasciarli raffreddare nella pentola.

    La vostra giardiniera in agrodolce è pronta per essere messa in dispensa e consumata entro 6 mesi.

    Appena sarà pronta, potrete consumare la vostra giardiniera in agrodolce come contorno o per gustarla in un antipasti.

Note

Giardiniera in agrodolce fatta in casa

Vi piace questa ricetta? passate anche QUI’

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Precedente Vellutata di zucca con pancetta per halloween Successivo crostata di mele e cioccolato e crumble

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.