Fusilli con pomodori caramellati

Fusilli con pomodori caramellati

Fusilli con pomodori caramellati
Fusilli con pomodori caramellati. Gustate questo piatto con tutta la sua bontà è semplicità

Fusilli con pomodori caramellati

Oggi vi propongo un primo piatto un pò estivo, ma  veramente veloce da preparare

.Ingredienti per 4 Persone

1 barattolo di pomodori
300 gr di fusilli
1 cuchiaio di zucchero di canna
1 cucchiaio di aceto bianco
1 spicchio di aglio
basilico, origano, q.b.
olio extravergine di oliva q.b
sale q.b
Preparazione
Scolate i pomodori dalla salsa di conservazione, ma se preferite potete utilizzare i pomodorini ciliegino freschi.
In una padella versate la salsa dei pomodori con mezzo spicchio di aglio, un filo d’olio extravergine di oliva e fate asciugare per qualche minuto.
In un’altra padella fate saltare i pomodori con la metà di aglio e un filo di olio; unite lo zucchero di canna e, succesivamente , aggiungete l’aceto, e mantecate con delicatezza.
Trasferite i pomodori in una teglia antiaderente, salate e lasciate caramellare in forno a 200°C per 15 minuti, fino a quando non si saranno ben asciugati.
Lessate i fusilli in acqua salata, quando e al dente scolatela e versalela in una zuppiera.
Conditela con la salsa, distribuite i pomodori con il basilico, e origano.
Mescolate bene per far assaporire la pasta e impiattate.
Decorate ogni piatto con altri pomodori caramellati e basilico.
Ora non vi resta di gustate questi fusilli con pomodori caramellati  con tutta la sua bontà è semplicità.
Se preferite potete anche sostituire i fusilli con altro tipo di pasta, quello che più vi gusta.
Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!
 Fusilli con pomodori caramellati

Precedente Salsa piccante di peperoncini -ricetta veloce- Successivo Biscotti con farina di riso senza burro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.